Superbike, Round Francia 2016: Rea per scacciare lo spettro Sykes, Davies per continuare a stupire

Rea-e-Sykes-Pier-Colombo.jpg

Il Mondiale Superbike 2016 è giunto ormai al penultimo appuntamento europeo. Spazio infatti al Round di Francia, sullo storico circuito di Magny Cours. La pista transalpina, che in passato ha anche ospitato leggendari GP di F1, misura 4411 metri ed annovera 8 curve a sinistra e 9 a destra.

Dopo lo spavento di Lausitzring, il britannico Jonathan Rea è chiamato a stoppare i disperati tentativi di rimonta del connazionale e compagno di marca Kawasaki Tom Sykes, apparso in grande spolvero in Germania al pari del ducatista Chaz Davies. Quest’ultimo vorrà continuare ad accumulare vittorie, anche approfittando della voglia di non commettere errori del leader della classifica Mondiale, chiamato a marcare da vicino Sykes. Davide Giugliano è invece chiamato a ritrovare un acuto di cui ha bisogno in primis per difendere la sesta posizione nella classifica piloti, in secondo luogo per dare un senso positivo al suo finale di stagione.

Occhi puntati sulle Honda di Nicky Hayden e Michael Van der Mark, che dalla prossima stagione abbandonerà il team. Dalla casa giapponese ci si attendeva onestamente qualcosa in più, ma entrambi i piloti hanno recentemente dichiarato che i passi in avanti sono imminenti.

Foto: Pier Colombo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top