Softball, ISL 2016: tempo di semifinali. Bollate senza 4 titolari, continuano le sorprese?

bollate.jpg

Prende il via il rush finale dell’Italian Softball League 2016. Scattano infatti le semifinali, che si disputeranno a Ronchi dei Legionari (casa dello Staranzano) e Forlì. Le Stars Tecnovap Staranzano ospiteranno le campionesse in carica dello Specchiasol Bussolengo, mentre le romagnole se la vedranno contro l’MFK Mollificio Bollate. In questo week-end spazio a gara-1 e gara-2, mentre tra una settimana, a campi invertiti, via a gara-3, e le eventuali gara-4 e gara-5.

Nell’annata delle sorprese, i colpi di scena potrebbero non essere terminati. Bollate si presenta a queste semifinali senza 4 titolari, volate per vari motivi negli Stati Uniti. Leslie Jury è stata messa K.O. da un infortunio, McKenzie Corn è tornata negli States per motivi di famiglia, mentre Elisa Cecchetti ed Alice Parisi hanno iniziato il loro percorso universitario. Occasione ghiotta dunque er il Poderi Dal Nespoli Forlì, che nella regoular season ha già dimostrato di poter battagliare ad armi pari con le formazioni più accreditate. Le romagnole sono le uniche a potersi presentare a questa final four quasi a ranghi compatti, con le americane Emily Vincent (lanciatore), ed Amber Parrish (ricevitore), a suonare la carica.

Anche ìtra le fila di Staranzano e Bussolengo ci saranno assenze pesanti, ma entrambe le compagini hanno già ampiamente dimostrato di poter sopperire ai forfait grazie ad una rosa ampia e competitiva. Occhi puntati sulla giovanissima Francesca Cumero (Staranzano), 16 anni appena, che a La Loggia ha disputato 3 ottimi match mostrando gran personalità.

SEMIFINALI ISL 

Poderi Dal Nespoli Forlì – MFK Mollificio Bollate
Stars Tecnovap Staranzano – Specchiasol Bussolengo

Foto: pagina Facebook Forlì

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top