Sitting Volley, Paralimpiadi Rio 2016 – Trionfo dell’Iran di Morteza! Oro al gigante di 246cm, secondo uomo più alto al Mondo

Morguza.jpg

Morteza Mehrzad è il secondo uomo più alto al mondo con i suoi vertiginosi 246cm. Un primato riconosciuto ufficialmente dal Guinness World Record e inferiore solo ai 251cm del turco Sultan Kosen.

Questo gigante iraniano di 28 anni è stato assoluto protagonista alle Paralimpiadi e ha letteralmente trascinato la sua Nazionale di sitting volley verso la conquista della medaglia d’oro sconfiggendo in finale la Bosnia Erzegovina per 3-1 (25-21; 21-25; 25-18; 25-15) nella rivincita dell’atto conclusivo di Londra 2012 vinto dai balcanici.

Morteza soffre di acromegalia, una malattia causata dall’aumento eccessivo dell’ormone della crescita. All’età di 15 anni, però, questo simpatico ragazzo è incappato in una brutta caduta dalla bicicletta, procurandosi una frattura al bacino che ha interrotto la crescita della sua gamba destra (rimasta 15cm più corta dell’altra). Per questo motivo è costretto a utilizzare la sedia a rotelle anche se quando suona l’inno riesce ad alzarsi facendosi aiutare: non vuole perdersi quel momento. “Ero solo depresso, ma la mai vita è cambiata da quando ho cominciato a giocare con l’obiettivo di entrare nella Nazionale e partecipare alle Paralimpiadi”: oggi ha vinto e può solo che essere contento!

La sua altezza è stata determinante per tutta la squadra: per lui superare da seduto la reta posta a 1.15m da terra era quasi un gioco da ragazzi. L’Iran ha così vinto la sua ottava medaglia consecutiva ai Giochi per atleti con disabilità. La medaglia di bronzo è invece finita al collo dell’Egitto che ha sconfitto il Brasile per 3-2 (28-26; 29-31; 19-25; 25-22; 15-13).

 

(foto IPC)

Lascia un commento

Top