SHOCK nella Ginnastica USA: due atlete denunciano abusi sessuali. Una è medagliata olimpica!

oa-logo-correlati.png

La ginnastica artistica a stelle e strisce è sotto shock. Due atlete, tra cui una ragazza capace di conquistare una medaglia olimpica, hanno denunciato il Dr. Larry G. Nassar, storico fisioterapista della Nazionale USA che ha presenziato a ben quattro Olimpiadi!

L’accusa è di abusi sessuali perpetrati tra gli anni ’90 e l’inizio del nuovo millennio. Entrambe le ragazze hanno rilasciato delle lunghe e dettagliate interviste a Indy Stars ma solo una ha scelto di rivelare la propria identità: si tratta di Rachael Denhollander mentre la medagliata olimpica ha preferito rimanere anonima.

 

Le due ginnaste hanno dichiarato di essere state molestate più volte nel corso degli anni, di essere state toccate nelle parti intime e una ha anche parlato di sesso orale. Le molestie sarebbero state anche verbali.

Nassar rimarrà sospeso dal suo incarico all’Università e la Federazione Ginnastica ha immediatamente tolto l’affiliazione e il tesseramento al dottore. Ulteriori novità verranno rese note nei prossimi giorni.

 

In Patria si stanno già chiedendo chi possa essere la medagliata olimpica. Le papabili sono 20: Wendy Bruce (Barcellona 1992), Dominique Dawes (Barcellona 1992, Atlanta 1996, Sydney 2000), Shannon Miller (Barcellona 1992 e Atlanta 1996), Betty Okino (Barcellona 1992), Kerri Strug (Barcellona 1992 e Atlanta 1996), Kim Zmeskal (Barcellona 1992), Amanda Borden (Atlanta 1996), Amy Chow (Atlanta 1996, Sydney 2000), Dominique Moceanu (Atlanta 1996), Jaycie Phelps (Atlanta 1996), Jamie Dantzscher (Sydney 2000), Kristen Maloney (Sydney 2000), Elise Ray (Sydney 2000), Tasha Schwikert (Sydney 2000), Mohini Bhardwaj (Atene 2004), Annia Hatch (Atene 2004), Terin Humphrey (Atene 2004), Courtney Kupets (Atene 2004), Courtney McCool (Atene 2004), Carly Patterson (Atene 2004).

 

Lascia un commento

Top