Sci alpino: rottura del crociato per Matteo Marsaglia, torna a sciare Elena Curtoni

matteo-marsaglia.jpg

Brutto regalo per Matteo Marsaglia, che tra una settimana compirà trentuno anni: il romano, vincitore del supergigante di Beaver Creek quattro anni fa, ha infatti subito un trauma distorsivo-contusivo con relativa rottura del legamento crociato anteriore e una lesione meniscale, come evidenziato dalla risonanza magnetica al ginocchio destro, effettuata a Milano dai dottori Herbert Schönhuber e Andrea Panzeri della Commissione Medica Fisi.

Impegnato nella preparazione per la prossima stagione sui pendii cileni di Valle Nevado, Marsaglia aveva subito un forte impatto su una porta di supergigante, provocando un movimento innaturale del ginocchio, che inizialmente era stato considerato come una semplice distorsione. A questo punto, lo sciatore azzurro dovrà essere operato al più presto, e molto difficilmente tornerà al cancelletto di partenza nella stagione in corso.

Dopo la lesione muscolare subita in America Meridionale, invece, è tornata sulla neve Elena Curtoni: la valtellinese è rimasta ferma per due settimane, ma la sciata in campo ibero allo Stelvio è un buon segno in vista della ripresa completa dell’attività, anche se con un certo ritardo di preparazione nei confronti di compagne ed avversarie.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top