Scherma, Paralimpiadi Rio 2016: Matteo Betti in pedana per la spada maschile

Scherma-Paralimpiadi-Matteo-Betti.jpg

Dopo la giornata dedicata alla sciabola maschile, tocca quest’oggi alla spada, che vedrà sulla pedana dei Giochi Paralimpici di Rio 2016 l’assegnazione delle medaglie di due categorie maschili e di altrettante categorie femminili.

Per l’Italia toccherà a Matteo Betti, iscritto alla prova della categoria A, nella quale dovrà difendere la medaglia di bronzo conquistata quattro anni fa a Londra 2012, quando fu anche l’unico azzurro a salire sul podio nella scherma oltre allo sciabolatore Alessio Sarri. In gara ci saranno anche gli altri due medagliati della precedente edizione, il polacco Dariusz Pender, che ottenne l’oro, ed il francese Romain Noble, che disputò la finale contro il primo. Dopo le sconfitte della sciabola, con entrambi gli schermidori italiani eliminati ai quarti di finale, spetterà dunque a Betti provare a portare la scherma in carrozzina nel medagliere azzurro.

Per quanto riguarda la categoria B, sarà attesissimo il padrone di casa Jovane Silva Guissone, campione olimpico in carica, che ritroverà il medagliato d’argento di Londra, lo spadista di Hong Kong, Tam Chik Sum. Nel settore femminile, invece, le due campionesse in carica sono Yu Chui Yee, altra atleta di Hong Kong, per il grado A, e la thailandese Saisunee Jana, per il grado B. Entrambe saranno in pedana per cercare di ripetersi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top