Roma 2024, Diana Bianchedi: “E’ terrificante che Virginia Raggi abbia parlato solo del passato”

Virginia-Raggi-libera.jpg

Non si placano le polemiche relative alla decisione della sindaca di Roma Virginia Raggi di porre fine alla candidatura olimpica di Roma 2024.

Diana Bianchedi, coordinatrice del Comitato Promotore, ha espresso grande amarezza in una dichiarazione rilasciata all’Ansa: “Non credo basti una conferenza stampa, che peraltro non ha fatto alcun cenno al progetto attuale di Roma 2024 ma soltanto alle note storiche di altre Olimpiadi, e come sappiamo tutti le regole sono fortemente cambiate. Fare riferimento al passato è terrificante e quantomeno impreciso“.

L’ex campionessa di scherma ammette che, di fatto, non è mai esistito un dialogo tra le parti: “Noi abbiamo sempre chiesto non una fiducia cieca nel nostro progetto, ma semplicemente di prenderlo in considerazione, per rispetto alle persone che ci hanno lavorato“.

Bianchedi ha parlato anche del Consiglio Comunale di domani che, di fatto, ratificherà ufficialmente la fine della candidatura: “Io non credo che i consiglieri comunali di Roma abbiano apprezzato particolarmente il fatto che la loro decisione di domani sia già stata comunicata qualche giorno fa con una conferenza stampa“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top