Powerlifting, Paralimpiadi Rio 2016: medaglie d’oro per Hu ed Ezuruike

Nigeria-Paralimpiadi.jpg

La Nigeria è stata la grande protagonista delle prime due finali odierne del powerlifting ai Giochi Paralimpici di Rio 2016.

Nella categoria 45 kg femminile, Latifat Tijani ha lottato fino all’ultimo momento per la medaglia d’oro, riuscendo a sollevare 106 kg, ma alla fine si è dovuta accontentare di uno splendido argento, arrivato al termine di un appassionante duello con la cinese Hu Dandan. Per battere la rappresentante nigeriana, la pesista asiatica è stata infatti costretta a realizzare un nuovo primato mondiale da 107 kg. Medaglia di bronzo per la britannica Zoe Newson, anche lei capace di sollevare più di cento chilogrammi (102 kg).

L’apoteosi per il Paese africano è però arrivata nella categoria 54 kg maschile, dominata da Roland Ezuruike. Con un primo tentativo da 185 kg, infatti, il nigeriano ha subito stabilito il nuovo primato paralimpico, chiudendo di fatto la gara, per poi riuscire a migliorare fino a quota 200 kg. Molto distanti tutti gli altri, con il cinese Wang Jian che si è preso l’argento con 170 kg, mentre il podio è stato completato dal greco Dimitrios Bakochristos (162 kg). Considerato come il principale rivale di Ezuruike, il vietnamita Nguyễn Bình An ha sbagliato tre volte a 178 kg, chiudendo fuori classifica.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top