Pallanuoto femminile: dove giocheranno in questa stagione le azzurre medagliate a Rio 2016?

Setterosa-Dario-Di-Gennaro.jpg

Anche la nuova stagione agonistica della pallanuoto femminile è ormai partita. In attesa dei primi match validi per i vari Campionati, Coppe Nazionali ed Europee, vi presentiamo la “cartina geosportiva” delle 13 reginette azzurre d’argento a Rio 2016.

I due cambiamenti più importanti (uno in entrata, l’altro in uscita) hanno riguardato l’Orizzonte Catania. La plurititolata compagine etnea ha perso, come ben noto, Tania Di Mario, ma può festeggiare alla grande il ritorno della figliol prodiga, Arianna Garibotti. La bandiera romana ormai catanese d’adozione è definitivamente passata dalla vasca alla scrivania (ricoprirà il ruolo di Vicepresidente, assegnatole già l’anno scorso, ndr) e la sua pesantissima eredità in acqua è stata presa dalla ligure di Rapallo, unica italiana inserita nel Best Team olimpico a Rio de Janeiro. Arianna Garibotti ha lasciato la Waterpolo Messina dopo due stagioni senza allori di squadra, ritornando ad indossare la mitica calottina bianca già sua dal 2008 al 2014: tre scudetti, due Coppe Italia, una Supercoppa LEN ed una splendida “seconda famiglia” nella sfera privata, le vittorie conseguite nelle sei precedenti stagioni in rosso-azzurro.

Rimanendo in Trinacria, la Waterpolo Messina ha ceduto, oltre alla succitata Garibotti, anche Giulia Gorlero, portiere titolare del Setterosa di Fabio Conti; l’imperiese è stata ingaggiata dalla neopromossa Nuoto Club Milano. Sono invece rimaste in giallo-rosso sia Rosaria Aiello che Federica Radicchi.

Rimarranno nelle loro società d’appartenenza italiane, nella stagione 2016/2017: Laura Teani – Elisa Queirolo (Plebiscito Padova), Teresa Frassinetti (Bogliasco), Aleksandra Cotti (Rapallo), Francesca Pomeri (Cosenza); continueranno la loro avventura in Grecia (Olympiakos), Roberta Bianconi e Giulia Emmolo. Infine, si trasferirà all’estero per la prima esperienza non italiana in carriera la giovane pratese Chiara Tabani, da poco sbarcata in Catalogna, sponda Club Natació Sabadell, squadra Campione di Spagna in carica da cinque anni ininterrottamente e vincitrice di ben quattro LEN Euro League Woman (la Champions League della pallanuoto femminile, ndr) negli ultimi sei anni.

IL SETTEROSA D’ARGENTO A RIO 2016

Nome Ruolo Data di nascita   Squadra
Laura Teani P 13 marzo 1991   Plebiscito Padova
Elisa Queirolo D 6 marzo 1991   Plebiscito Padova
Roberta Bianconi D 8 febbraio 1989   Olympiakos
Giulia Emmolo A 16 ottobre 1991   Olympiakos
Rosaria Aiello CV 12 maggio 1989   Waterpolo Messina
Federica Radicchi D 21 dicembre 1988   Waterpolo Messina
Arianna Garibotti D 9 dicembre 1989   Orizzonte CT
Giulia Gorlero P 26 ottobre 1990   Nuoto Club Milano
Teresa Frassinetti CB 24 dicembre 1985   Bogliasco
Aleksandra Cotti CV 13 dicembre 1988   Rapallo
Francesca Pomeri CV 18 febbraio 1993   Cosenza
Chiara Tabani D 27 agosto 1994   CN Sabadell
Tania Di Mario A 4 maggio 1979   Ritirata – Vicepresidente Orizzonte CT

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

Foto: Dario Di Gennaro

Lascia un commento

Top