Pallamano – PSG re del mercato, il Veszprem rinforza la fascia destra

psg-pagina-fb-uwe-gensheimer-e1474400647503.jpg

Come ogni estate, le più blasonate squadre della pallamano europea si sono date battaglia nella classica sessione di mercato, che ha visto anche quest’anno tanti big salutare le proprie compagini di appartenenza, per tentare nuove avventure. Andiamo dunque ad analizzare i colpi più importanti in vista della stagione che sta per iniziare.

Il re del mercato è ancora una volta il Paris-Saint Germain, che completa una formazione titolare da all-star game con l’ingaggio dell’ala sinistra Uwe Gensheimer, probabilmente il migliore al mondo nel suo ruolo, altre agli inserimenti dei terzini destri Nedim Remili e Luka Stepancic.

Buona anche l’estate dei vice-campioni continentali del Veszprem, che portano in Ungheria i mancini Marko Kopljar (dal Barcellona) e Gragan Gaijc (dal Montpellier), cedendo però il tedesco Christian Zeitz al THW Kiel. Per il terzino si tratta di un ritorno nella squadra che lo ha fatto esplodere, pronta a tornare ad altissimi livelli con gli inserimenti di Andreas Wolff e Lukas Nilsson, con il giovanissimo austriaco Nikola Bilyk a rappresentare il futuro, non troppo lontano, della formazione più titolata di Germania.

Girandola di ali in giro per il Vecchio continente, con il Rhein Neckar Lowen che sostituisce Gensheimer con l’esperto islandese Guðjón Valur Sigurðsson dal Barcellona, a sua volta rimpiazzato da Valero Rivera.

Un colpo, ma importantissimo, per i campioni in carica della Champions League del Kielce, che si assicurano le prestazioni del “mago” Dean Bombac.

Foto: pagina Facebook Uwe Gensheimer

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top