Nuoto: il calendario provvisorio della stagione 2016-2017. Ecco primi impegni in vasca corta

RIO2016_Aug-13_GSca_RJ46937.jpg

La Federnuoto ha diramato sul proprio sito ufficiale il calendario provvisoriocosì si legge – della stagione agonistica 2016-2017 che culminerà tra il 23 e il 30 luglio con i Mondiali in vasca corta di Budapest.

Tanti gli impegni che attendono gli azzurri – oggi assenti nella quarta tappa della Coppa del Mondo in programma a Pechino – e, in vista della rassegna iridata in corta che si svolgerà a Windsor (Canada) dal 6 all’11 dicembre, si conoscono già i momenti buoni per qualificarsi e raggiungere così Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti e Federica Pellegrini (presenti di diritto in quanto finalisti olimpici) nella squadra per il Nord America.

Tra il 31 ottobre e l’1 novembre appuntamento fisso a Genova con il Trofeo Nico Sapio, a seguire il Meeting Internazionale di Nuoto a Bolzano il 5 e 6 novembre e il Gran Premio Italia conosciuto anche come Trofeo Mussi-Lombardo-Femiano a Massarosa tra il 18 e il 19. Su Questione di stile, blog de La Gazzetta dello Sport, si apprende di “una squadra che non dovrebbe toccare le 20 unità“.

Gli altri eventi da non perdere: Campionato Italiano Invernale Open in lunga a Riccione il 16 e 17 dicembre, Campionati Italiani Assoluti qualificanti per i Mondiali di Budapest sempre in Romagna dal 4 all’8 aprile, Trofeo Settecolli a Roma tra il 23 e il 25 giugno, Europei Junior a Netanya (Israele) dal 28 giugno al 2 luglio e Giochi del Mediterraneo in Spagna, a Tarragona, dal 3 al 5 luglio. In chiusura, ma con data ancora da definire, i Mondiali giovanili che dopo 13 anni riportano un grande evento internazionale negli Stati Uniti, a Indianapolis.

Il calendario completo (dal sito Fin):

schermata-del-2016-09-29-17-09-36

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top