Nuoto di fondo, Europei giovanili 2016: Tettamanzi padrona della 10 chilometri

Alisia-Tettamanzi-Andrea-Manzi-nuoto-di-fondo-foto-facebook-tettamanzi.jpg

La gara più ambita, la 10 chilometri che si disputa anche alle Olimpiadi e di cui la madrina della manifestazione Rachele Bruni è argento in carica, parla italiano. Alisia Tettamanzi vince gli Europei giovanili di nuoto di fondo in corso di svolgimento a Piombino in 2h08’54”1 staccando di tre minuti le avversarie: un margine talmente ampio che l’allieva di Giuditta Pandini termina a dorso gli ultimi duecento metri. Nella seconda giornata arrivano anche due bronzi per gli azzurri del ct Massimo Giuliani, pure sindaco della città toscana: Rebecca Talenti sempre nella 10 km femminile e Andrea Manzi in quella maschile.

Dal sito federale i podi di giornata:

Sabato 10 settembre

10 km maschile
1. Kristof Rasovszky (Hun) 1h55’40”7
2. Florian Wellbrock (Ger) 1h55’50”5
3. Andrea Manzi (Ita) 1h57’46”6
8. Pasquale Sanzullo (Ita) 1h58’31”1
12. Andrea Titta (Ita) 2h00’44”7

10 km femminile
1. Alisia Tettamanzi (Ita) 2h08’54”1
2. Valeriia Ermakova (Rus) 2h12’01”5
3. Rebecca Talanti (Ita) 2h12’08”5
6. Greta Gavazzoni (Ita) 2h12’54”3

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Tettamanzi

Lascia un commento

Top