Nuoto, Coppa del Mondo 2016: Hosszu e Morozov consolidano il proprio primato a Pechino

Vladimir-Morozov-nuoto-foto-pagina-fb-ufficiale-morozov.jpg

Già ampiamente in testa alle rispettive classifiche generali stagionali, l’ungherese Katinka Hosszu e il russo Vladimir Morozov hanno rafforzato la propria leadership nella prima giornata della quarta tappa della Coppa del Mondo 2016 di nuoto in vasca corta.

A Pechino (sintesi tv delle gare alle 23 su 65 Sport, canale 65 del digitale terrestre) l’Iron Lady ha colto tre successi (200 sl in 1’53”89, 50 dorso in 26”68 e 200 misti in 2’07”37) con anche un secondo posto nei 200 dorso vinti dalla specialista ucraina Daryna Zevina (2’01”61) e due terzi (100 farfalla e 800 sl) mentre il velocista che si allena a Los Angeles ha trionfato nei 100 sl (45”99) e nei 100 misti (51”06) di cui è fresco primatista del mondo. Sorprendente anche se non del tutto nuovo il suo argento nei 50 rana dominati dal brasiliano Felipe Lima in 26”10.

Se Katinka Hosszu non avrà problemi a vincere la quinta Coppa del Mondo consecutiva, diventando dunque la migliore di sempre e la prima a realizzare il pokerissimo in questa manifestazione, Vladimir Morozov dovrà comunque lottare fino all’ultimo con il sudafricano Chad Le Clos, già campione in tre occasioni: 2011, 2013 e 2014. L’ex rivale di Michael Phelps, ancora alla ricerca di un allenatore dopo il divorzio da Graham Hill, ha risposto al russo con una simile doppietta: 200 farfalla (1’49”82, uno dei tempi più interessanti della giornata) e 50 farfalla (22”14).

Nelle altre finali di giornata hurrà giamaicano con Alia Atkinson nei 100 rana (1’03”42, solo terza la contestata russa Yulia Efimova) e tanta Asia con i padroni di casa che hanno festeggiato con il record del mondo junior di Zhu Menghui nei 50 sl (24”00 ex aequo con la danese Jeanette Ottesen, anche per lei secondo oro dopo i 100 farfalla), la vittoria di Xu Jiayu nei 100 dorso (50”22) e quella della staffetta 4×50 mista mista (1’40”12). Per il Giappone, invece, Daiya Seto si è preso i “suoi” 400 misti in 4’04”26. Domani, sempre dalle 13 alle 15 italiane, la seconda sessione di finali. 

I RISULTATI COMPLETI 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Morozov

Lascia un commento

Top