MotoGP, Valentino Rossi: “Nel 2015 Marquez vergognoso. Mi hanno rubato il Mondiale”

Rossi-5-FotoCattagni.jpg

La ferita è ancora aperta. E fa malissimo. Valentino Rossi non dimentica: troppo grande il rimpianto per il presunto (ma, secondo alcuni, palese nei fatti) ‘biscotto’ tra Marc Marquez e Jorge Lorenzo che lo ha privato della conquista del decimo titolo mondiale.

Ciò che è accaduto nelle ultime gare l’anno scorso è stato incredibile, Marquez è stato vergognoso. Mi hanno rubato il titolo. Nessuno si sarebbe mai aspettato che facessero quello che hanno fatto. Nove volte su dieci quando uno raggiunge i 320 punti, come ho fatto io, vince il titolo, ma questa volta no“, ha dichiarato il Dottore a BT Sport.

Il 37enne di Tavullia ritiene privo di valore il Campionato vinto da Lorenzo: “Prima degli ultimi tre GP  si meritava il Mondiale, avendo vinto più gare di me. Però il titolo di Lorenzo perde valore per ciò che è successo“.

Da quella sconfitta, tuttavia, il fuoriclasse italiano, il cui contratto con la Yamaha scadrà nel 2018 (quando avrà 39 anni), ha tratto nuova linfa per continuare: “E’ importante che i fatti della scorsa stagione mi diano energia positiva e motivazioni in più. La prima reazione fu rabbia e nervosismo, e questo può portare a commettere errori. E’ complicato, ma devo saper convertire ciò in energia positiva“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top