MotoGP, prove libere GP Gran Bretagna 2016: Iannone un fulmine a Silverstone. 6° Valentino Rossi

Iannone-Marco-Fattori.jpg

Andrea Iannone (Ducati) chiude davanti a tutti le prime due sessioni di prove libere della MotoGP nel GP di Gran Bretagna a Silverstone. Il centauro abruzzese, dopo una mattinata travagliata tra difficoltà a mandare in temperatura le gomme ed un problema tecnico alla sua GP16, ha risalito progressivamente la china al pomeriggio, fino ad un ultimo giro perfetto in cui ha stampato il miglior crono in 2’01.421.

L’italiano ha preceduto di 3 decimi lo spagnolo Maverick Vinales, decisamente in palla con la Suzuki ed autore del miglior tempo nel corso della prima sessione. La sensazione è che il promesso sposo della Yamaha (sarà il compagno di Valentino Rossi nel 2017) abbia le carte in regola per giocarsi un podio.

Chiude la prima fila provvisoria Cal Crutchlow (Honda Lcr), staccato di poco meno di mezzo secondo da Iannone. Dopo il successo di Brno, il britannico si conferma dunque in un momento magico anche davanti ai propri tifosi e promette di diventare una mina vagante per la gara, anche se il meteo, questa volta, non dovrebbe giocare a suo favore.

Dalla quarta alla sesta piazza troviamo i tre grandi protagonisti del Mondiale. Jorge Lorenzo (Yamaha), quarto, ha vissuto una giornata all’inseguimento, frenato dalla carenza di grip su un asfalto che faticava a gommarsi. Il campione del mondo in carica spagnolo ha preceduto il connazionale Marc Marquez (Honda), sempre sornione e pienamente calato nel ruolo di ragioniere in ottica iridata. La sesta piazza non può soddisfare Valentino Rossi (Yamaha), distante 0.846 dalla vetta e non così solido neppure sulla lunga distanza. Il Dottore deve fare i conti con un mezzo che patisce molto le basse temperature.

Settimo posto per Andrea Dovizioso (Ducati), uscito ancora una volta sconfitto dal confronto diretto con il compagno di squadra Iannone. Il forlivese, che proprio a Silverstone conquistò il suo unico successo in classe regina nel 2009, ha preceduto Aleix Espargarò (Suzuki) ed un sempre più anonimo Daniel Pedrosa (Honda).

Classifica prove libere

1 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 325.9 2’01.421
2 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 316.5 2’01.721 0.300 / 0.300
3 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 318.3 2’01.917 0.496 / 0.196
4 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 316.2 2’02.032 0.611 / 0.115
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 316.6 2’02.240 0.819 / 0.208
6 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 316.2 2’02.262 0.841 / 0.022
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 325.0 2’02.267 0.846 / 0.005
8 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 314.4 2’02.364 0.943 / 0.097
9 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 318.0 2’02.372 0.951 / 0.008
10 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Yakhnich Ducati 315.8 2’02.533 1.112 / 0.161
11 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 317.4 2’02.573 1.152 / 0.040
12 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 318.9 2’02.608 1.187 / 0.035
13 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Yakhnich Ducati 318.8 2’02.985 1.564 / 0.377
14 50 Eugene LAVERTY IRL Pull & Bear Aspar Team Ducati 314.9 2’03.118 1.697 / 0.133
15 76 Loris BAZ FRA Avintia Racing Ducati 313.0 2’03.370 1.949 / 0.252
16 68 Yonny HERNANDEZ COL Pull & Bear Aspar Team Ducati 314.5 2’03.380 1.959 / 0.010
17 43 Jack MILLER AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 315.1 2’03.631 2.210 / 0.251
18 6 Stefan BRADL GER Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 315.3 2’03.642 2.221 / 0.011
19 22 Alex LOWES GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 312.1 2’03.855 2.434 / 0.213
20 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 315.4 2’04.400 2.979 / 0.545
21 53 Tito RABAT SPA Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 311.2 2’05.196 3.775 / 0.796

Foto: Marco Fattori

Lascia un commento

Top