MotoGP: Marc Marquez ad un passo dal Mondiale dopo Aragon, Lorenzo e Rossi si sfidano per la piazza d’onore

Marquez-Marco-Fattori-4.jpg

52 punti di vantaggio sul secondo in classifica Valentino Rossi, con 100 ancora in gioco, rappresentano un tesoretto di sicurezza di Marc Marquez, in vista dei prossimi 4 GP che separano il Cabronçito dal titolo mondiale 2016. Un Marquez che ad Aragon ha ritrovato il dolce gusto della vittoria, dopo non essere andato sul podio a Misano, ed ponendo un freno alla rimonta, pur minima, di Rossi in classifica. Un successo mai in discussione per Marc che, quando ha deciso di fare sul serio nella seconda parte di gara, ha impresso un ritmo insostenibile per gli avversari, tagliando il traguardo quasi con tranquillità. L’arrivo in impennata ha dunque una valenza particolare e messo in luce la grande maturazione del centauro iberico. Una crescita che l’ha portato a commettere pochi errori nel momento in cui le Yamaha erano più performanti rispetto alla RC213V.

Di fatto, dal GP della Catalogna, la Casa dei tre diapason non ha più visto nessuno dei piloti ufficiali salire sul gradino più alto del podio e ciò ha favorito la regolarità del 93, sempre estremamente lucido nel leggere l’andamento di corsa. In questa fase, inoltre, la Honda sembra essere decisamente migliorata, come dimostrato anche dal trionfo nel round di San Marino, firmato da un ritrovato Dani Pedrosa. Tutto questo fa pensare che nei restanti quattro weekend iridati. il fenomeno spagnolo possa gestire con grande facilità il vantaggio sugli inseguitori, suggellando l’annata col titolo.

Se il Mondiale sembra essere ormai orientato tutto in favore di Marquez, la lotta per la piazza d’onore è decisamente aperta e i principali contendenti non possono che essere Lorenzo e Rossi. Entrambi i piloti hanno mostrato una velocità assai simile con un Valentino più abile a sfruttare le coperture dure mentre il maiorchino le soft. Un confronto che potrebbe essere deciso dalle scelte degli pneumatici, importante anche per la grande rivalità esistente tra i due. Chi vincerà dunque questa sfida? Motegi, Phillip Island, Sepang e Valencia ci daranno la risposta.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto di Marco Fattori

Lascia un commento

Top