MotoGP, GP San Marino 2016: nelle libere spunta a sorpresa Pol Espargarò. 6° Valentino Rossi

espargaro-p-2016-misano-02.jpg

Nel Mondiale MotoGP dei colpi di scena e dei nomi inattesi, arriva l’ennesima sorpresa nel corso delle prove libere del GP di San Marino a Misano Adriatico. Davanti a tutti si è installato lo spagnolo Pol Espargarò, con la Yamaha non ufficiale del Team Tech3. L’iberico ha fermato il cronometro sull’1’32.769, precedendo un redivivo Daniel Pedrosa (Honda) di 65 millesimi. Terza piazza per la Ducati di Andrea Dovizioso (+0.132). La scuderia di Borgo Panigale, tuttavia, non può sorridere appieno. Andrea Iannone, infatti, è caduto rovinosamente nel corso della sessione mattutina, riportando una lesione della terza vertebra toracica. Il centauro abruzzese salterà il fine settimana romagnolo e rischia di non essere presente neppure nel successivo GP di Aragon.

Seconda fila provvisoria piuttosto insolita, con i primi tre della classifica iridata. Jorge Lorenzo (Yamaha), dopo un avvio complicato, ha gradualmente trovato l’assetto ideale, soprattutto in ottica gara. Alle sue spalle, quinto, troviamo il connazionale Marc Marquez (Honda), sornione in attesa di piazzare la zampata in qualifica. Sesta posizione per Valentino Rossi (Yamaha). Giornata dai due volti per il Dottore: davanti a tutti nelle FP1, con un ritmo impressionante sul passo grazie alle gomme dure, in difficoltà sul giro secco con mescola media.

Si conferma il buon momento di forma di Cal Crutchlow (Honda Lcr), settimo dopo aver navigato a lungo nelle posizioni di vertice. Solo decimo l’iberico Maverick Vinales (Suzuki), vincitore a Silverstone. In netta crescita l’Aprilia, con lo spagnolo Alvaro Bautista tredicesimo a poco più di un secondo dalla vetta.

Classifica seconda sessione prove libere MotoGP

1 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 289.1 1’32.769
2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 289.6 1’32.834 0.065 / 0.065
3 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 294.1 1’32.901 0.132 / 0.067
4 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 290.4 1’33.056 0.287 / 0.155
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 286.6 1’33.196 0.427 / 0.140
6 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 286.7 1’33.387 0.618 / 0.191
7 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 286.9 1’33.500 0.731 / 0.113
8 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Yakhnich Ducati 288.3 1’33.552 0.783 / 0.052
9 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 287.6 1’33.581 0.812 / 0.029
10 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 289.2 1’33.629 0.860 / 0.048
11 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 284.8 1’33.643 0.874 / 0.014
12 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Yakhnich Ducati 289.3 1’33.803 1.034 / 0.160
13 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 286.6 1’33.846 1.077 / 0.043
14 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 289.5 1’33.885 1.116 / 0.039
15 22 Alex LOWES GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 288.0 1’34.154 1.385 / 0.269
16 50 Eugene LAVERTY IRL Pull & Bear Aspar Team Ducati 289.2 1’34.457 1.688 / 0.303
17 6 Stefan BRADL GER Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 284.8 1’34.631 1.862 / 0.174
18 68 Yonny HERNANDEZ COL Pull & Bear Aspar Team Ducati 288.4 1’34.719 1.950 / 0.088
19 53 Tito RABAT SPA Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 283.6 1’34.725 1.956 / 0.006
20 43 Jack MILLER AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 283.6 1’35.062 2.293 / 0.337
21 12 Javier FORES SPA Avintia Racing Ducati 282.6 1’36.046 3.277 / 0.984

FOTOCATTAGNI

 

Lascia un commento

Top