MotoGP, GP San Marino 2016 – Dani Pedrosa: “Valentino è andato via subito, non pensavo di poter stare con lui”

Pedrosa-FOTOCATTAGNI.jpg

Spettacolare gara quella a cui abbiamo assistito questa domenica sul circuito di Misano che ha visto la vittoria dello spagnolo Dani Pedrosa in sella alla sua Honda. “Speravo di far meglio delle altre gare perché già venerdì avevo un feeling migliore rispetto alle altre gare e in qualifica non è andata molto bene. Sapevo che partendo così dietro sarebbe stato difficile recuperare con quel primo settore così stretto, e Valentino è andato via subito, non pensavo di poter stare con lui” – ammette l’iberico, intervista da Sky.

Molto soddisfatto, invece, sulla scelta degli pneumatici. “Questa gomma non l’avevo provata nel pomeriggio. L’avevo usata solo la mattina però avevo un feeling migliore. In realtà è una gomma medium come la K però ha un feeling diverso che a me piaceva di più ma non so se questo ha fatto la differenza. Sapevo che ero l’unico in griglia con quella gomma ma dopo la partenza mi son detto di andare col mio ritmo ed ho fatto un gran passo”.

Una vittoria, la sua, costruita nel tempo con il suo team lavorando con cura sulla moto. “In questa pista la moto andava meglio e con il test di Brno abbiamo fatto un piccolo cambiamento sul setup della moto pur non essendo contentissimo, poi abbiamo lavorato per evitare eccessivi cambiamenti a favore di un maggiore studio su come sfruttare le gomme ed il freno. A Silverstone il primo passo, ora questo risultato. Per la prossima gara dobbiamo mantenere i piedi per terra perché tutte le gare sono un po’ così”.

Solo terzo Jorge Lorenzo all’arrivo. Nonostante il podio, però, non può ritenersi soddisfatto della sua prestazioni di quest’oggi: “Ho fatto il massimo però oggi non era il mio giorno. Semplicemente Dani e Valentino sono andati più veloci in tutta la gara e avevano qualche decimo in più. Ho provato a stare con loro ma alla fine della gara mi scivolava troppo lo pneumatico e ho dovuto chiudere. Soprattutto Dani ha meritato la vittoria  e sono molto contento per lui perché è stato un periodo molto duro ma lui non ha mollato ed ha sempre avuto fiducia in se stesso”. Queste le sue parole ai microfoni di Sky.

Sulle gomme difende la sua strategia: “A parte Dani che ha scelto la gomma morbida avanti, ho scelto la stessa gomma di Rossi e lui ha avuto un ritmo superiore. C’ho provato ma oggi non è stato il mio giorno fortunato”.

Chiaro invece per quanto riguarda il peggioramento fatto registrare tra le prestazioni della giornata di sabato e quelle ottenute in gara:Soprattutto Vale è stato costante per tutta la gara, sempre sul 23 basso per tutta la gara, ed io avevo in certi punti un decimo in meno di lui ma poi ho perso strada soprattutto nella curva 10 veloce mentre lui aveva molta più percorrenza in curva e poteva aprire molto prima ed è stato più bravo. Gli altri sono stati più bravi e devo riconoscerlo, soprattutto Dani che è andato anche più veloce delle qualifiche, che di solito è impossibile”.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top