MotoGP, GP Aragon 2016 – Rossi: “Pista difficile per me”; Lorenzo: “Ho rafforzato la mia idea sull’episodio di Misano”

Lorenzo-e-Valentino-Rossi-Marco-Fattori.jpg

Nella canonica conferenza stampa di presentazione del weekend di gara, in questo a caso ad Aragon, Valentino Rossi, Marc Marquez ed Jorge Lorenzo, insieme a Dani Pedrosa, Alex Rins e Brad Binder, si sono prestati alle domande dei giornalisti presenti.

L’interesse, come è logico, è stato soprattutto per i primi tre della classifica mondiale  (Marquez, Rossi e Lorenzo) i quali hanno subito chiarito le proprie prospettive per questo appuntamento iridato ed il campionato a 5 gare dal termine. Il Cabronçito ha dichiarato: “Le ultime gare per diverse ragioni abbiamo faticato e la domenica non siamo riusciti ad essere veloci. Arriviamo qui in Spagna con 43 punti e cercheremo di spingere perché questa è una delle piste preferite guardando però con attenzione ai piloti di Yamaha. Quest’anno è più complicato per le nuove gomme e l’elettronica, la costanza è fondamentale e quindi anche se non dovessi vincere le restanti 5 corse non sarebbe un problema perché l’importante è aggiudicarsi il titolo“.

Da par suo Rossi ha sottolineato che il distacco da Marc è molto grande pur avendo recuperato qualche punto senza però riuscire a vincere:La seconda parte della stagione non è stata male. Ho cercato di recuperare punti ma il distacco è piuttosto importante anche perché non sono riuscito a vincere. Credo che questo weekend avremo più difficoltà perché è una delle piste più complicate per me. L’anno scorso ho faticato molto ma comunque mi sono divertito in gara. Dobbiamo partire da quel riferimento sapendo che sarà dura battere gli spagnoli. Nelle ultime otto gare abbiamo avuto otto vincitori diversi e per questo motivo dobbiamo sempre essere pronti. Mancano cinque weekend e la cosa importante sarà salire sul podio, cercando di vincere”.

Lorenzo, infine, si è mostrato fiducioso, forte delle due vittorie negli ultimi due anni su questo tracciato, chiarendo ulteriormente la sua posizione sull’episodio di Misano con Valentino: “Un po’ deluso dall’andamento di Misano e vedremo cosa accadrà qui. Nelle ultime due stagioni ho vinto e con la Yamaha abbiamo fatto un ottimo lavoro su un circuito inizalmente non favorevole. Il tracciato è particolare con lunghi rettilinei e tratti scorrevoli particolarmente adatti alla nostro moto. In merito all’episodio con Rossi posso dire che, dopo aver visto le immagini, sono ancor più convinto della mia opinione!”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto di Marco Fattori

Lascia un commento

Top