LIVE – Paralimpiadi Rio 2016 in DIRETTA: la cerimonia d’apertura. Clodoaldo Silva accende il braciere olimpico

cerimonia_abertura_05082016__gabriel_nascimento_05082016_C31V3015.jpg

Dopo la la kermesse a Cinque Cerchi dal 6 al 21 agosto che ha visto cimentarsi tutti gli atleti più importanti del globo alla conquista del sogno olimpico, si alza il sipario anche sui Giochi Paralimpici di Rio 2016.  A partire dalle ore 23:15 italiane avrà infatti inizio la cerimonia inaugurale, che potrete seguire in nostra compagnia passo dopo passo.

CLICCA F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA

02:53: Si conclude così una cerimonia d’apertura emozionante e simboleggiante più che degnamente lo spirito inclusivo di questi Giochi. Vi diamo appuntamento, dunque, alla nostra Diretta Live dedicata alla prima giornata agonistica della rassegna paralimpica. Buonanotte a tutti e Buona Paralimpiade!

02:52: Ed è ancora una volta, come per i Giochi Olimpici, il calderone ibrido prende vita e fuochi d’artificio siano.

02:49: Sotto la pioggia, spetta a Clodoaldo Silva l’onere e l’onore di accendere il braciere paralimpico. Una scalinata agevolata per disabili che lo porta in prossimità del calderone.

02:42: Il momento più atteso, quello della torcia olimpica.

02:36: L’ultimo riquadro con la rappresentazione della tecnologia e l’evoluzione della stessa. Dalla ruota, quindi, siamo arrivati all’esaltazione dell’essenza meccanica.

02:34: Phelipe Andrews, in rappresentanza degli atleti, ha effettuato il proprio giuramento come da protocollo.

02:25: Gli stessi bambini dello spot portano la bandiera delle tre gocce, simbolo dei Giochi.

02:24: Proiettato uno spot, teso a sensibilizzare le famiglie nell’interazione con figli portatori di disabilità. Un papà che inventa delle scarpe particolari per poter giocare a calcio.

02:20: Eccoci alla rappresentazione di un mare in tempesta con delle vele che, nonostante tutto, affrontano il loro viaggio unite, simboleggiando nuovamente l’inclusione.

02:16: Segmento di pittogrammi, volto a richiamare tutte le discipline ed a rappresentare un linguaggio universale, attraversante tutti i Paesi.

02:14: Ora l’uomo vitruviano rivisto in un quadro, perchè la perfezione è nei nostri occhi ed in quelli che ci guardano. Il potere dell’imperfezione.

02:11: Allora si prefigura un gigantesco equalizzatore ed accompagnato da due ballerini, ciechi totali.

02:10: Cerimonia che prosegue sulla linea delle semplicità a rappresentare un bastone e la pista tattile da supporto alle persone portatrici di disabilità

02:08: Il Presidente del Brasile Michel Temer, con molta solerzia per evitare i fischi, ha dichiarato aperti i 15esimi Giochi Paralimpici.

02:04 Philip Craven, Presidente del Comitato Paralimpico Internazionale ha ricordato l’importanza della manifestazione, per la valorizzazione degli atleti paralimpici e lanciare un messaggio positivo.

02:01: Un discorso di ringraziamento per il lavoro dei volontari e lodando gli atleti per il loro spirito. Cuore e coraggio, due elementi condensati nelle parole di Nuzman.

01:52: Ora è il momento del protocollo col discorso del Presidente del Comitato Olimpico Brasiliano Carlos Arthur Nuzman.

01:47: E’ Vik Muniz, famoso per le sue opere presenti al MOAMA di New York ed alla Biennale di Venezia, a portare l’ultima tessa del puzzle. Un effetto scenico maestoso, creante un cuore che prende tutti i colori del mondo.

01:42: L’ultima tessera che va a completare il puzzle.

01:39: E’ festa al Maracanà, con la sfilata del Brasile, squadra di casa. A ritmo di samba la nazionale carioca punta alla top 3 del medagliere.

01:34: E’ il turno di una delle più grandi sorprese di Londra 2012, vale a dire l’Ucraina che nella scorsa edizione arrivò addirittura quarta nel medagliere, davanti agli Stati Uniti. Una squadra particolarmente competitiva nel nuoto.

01:26: Ci avviamo quasi alla conclusione delle sfilata delle squadre in attesa dell’ultima selezione, il Brasile (squadra di casa) pronto ad essere acclamato dal proprio pubblico.

01:08: Sfila la Norvegia, particolarmente forte nelle Paralimpiadi Invernali. Tuttavia anche nelle specialità di questa rassegna potrà difendersi.

01:02: Ci avviciniamo all’ingresso dell’ultima squadra, ovvero il Brasile, padrone di casa.

00:49: E’ IL MOMENTO DELL’ITALIA!!! Martina Caironi portabandiera e Luca Pancalli (Presidente del CIP) insieme agli atleti a simboleggiare la grande unità del nostro gruppo con striscioni e riferimenti ai terremotati.

00:46: Sfilano Iraq ed Iran in rapida successione anche per comunicare un messaggio particolare da un punto di vista politico.

00:40: Una tessera dopo l’altra si compone il puzzle di questi Giochi.

00:36: Sfila la Gran Bretagna, anch’essa tra le compagini più interessanti della rassegna paralimpica.

00:32: Tocca ai cugini d’Oltralpe, la Francia che annovera tra le sue fila atleti straordinari.

00:25: Ecco i fenomeni statunitensi, tra le nazioni più forti anche nel contesto paralimpico con la straordinaria Allison Jones, atleta poliedrica sia nei Giochi Estivi che Invernali.

00:23: E’ la Spagna ora a sfilare col saluto entusiasta della sua delegazione.

00:21: Manca poco alla sfilata dell’Italia che, lo ricordiamo, avrà la grandiosa Martina Caironi portabandiera.

00:12: E’ il momento di Cuba con Omara Durand, tra i personaggi più attesi in questi Giochi, autentica fuoriclasse dell’atletica leggere paralimpica.

00:07: 307 atleti. E’ questo il numero di qualificati della Cina. Un progetto di sport importantissimo quello cinese che dimostra di credere anche in questo particolare movimento.

00:06: Tocca al Cile del fenomenale Juan Carlos Garrido, nel sollevamento peso. 186 kg il suo record personale, letteralmente impressionante.

00:02: E’ il momento della sfilata del Canada, una delle squadre più importanti del panorama paralimpico.

00:01: Un puzzle sempre più ricco di immagini ritraenti gli atleti. Saranno 4.300 atleti provenienti da 176 Paesi in quest’edizione

23:56: Come abbiamo detto in sede di presentazione, ogni squadra che sfila viene corredata da un pezzo di puzzle che va a completarsi, a rappresentazione di una coreografia molto ben fatta.

23:52: A capeggiare in tutti i sensi ora è Brad Ness (fenomeno del basket in carrozzina) che, in qualità di portabandiera dell’Australia, mette in mostra tutta la sua fisicità.

23:50: Argentina che ora si mostra festante e con tanta voglia di esprimere il proprio entusiasmo.

23:46: Tocca la Germania con il fenomeno Markus Rehm (8,40 metri nel salto in lungo) portabandiera.

23:45: E’ il momento del Sudafrica che per la prima volta non ha Oscar Pistorius

23:44: Eccoli! Inizia la sfilata degli atleti, con la rappresentanza dei rifugiati

23:41: Ora uno spot a rappresentazione della forza di volontà di competere, col sorriso. E’ questo il messaggio che la quindicesima edizione dei Giochi Paralimpici vuol far arrivare.

23:39: Un’esecuzione emozionante, accompagnata dal pubblico con grande partecipazione.

23:37: Viene eseguito l’inno nazionale brasiliano dal Maestro João Carlos Martins

23:34: Una giornata in spiaggia col tramonto del sole grazie ad un effetto visivo riuscitissimo.

23:32: Una spiaggia inclusiva con persone in carrozzina che si divertono e si sentono accettati.

23:28: Il Maracanà si trasforma nella spiaggia di Copacabana coi colori tipici carioca, gli ombrelloni ed i venditori brasiliani. Mille raffigurazioni a simboleggiare la tante sfumature di un Paese che vive col sorriso ogni momento di vita.

23:25: Saluto del Presidente dell’ International Paralympic Committee (IPC) Philip Craven.

23:23: Ruota e samba mixati insieme per descrivere sia la tecnologia che la semplicità, la voglia di fare grandi cose con poco.

23:22: Sono le ruote ad essere protagoniste in questo inizio di cerimonia. Invenzione importante per l’uomo e per gli atleti disabili, strumento parte di se stessi.

23:20: Incipit al ritmo di samba

23:18: Lo spettacolo all’interno dello stadio ha avuto inizio: i fuochi d’artificio illuminano il Maracanã.

23:15: Ci siamo! Dopo il conto alla rovescia, inizia la cerimonia d’apertura alle ore 18:15 locali.

23:05: Una cerimonia che si preannuncia all’insegna dei colori e dell’allegria tipicamente brasiliani, in un contesto particolare come quello paralimpico.

23:02: Buonasera e benvenuti alla nostra diretta del cerimonia d’apertura della quindicesima edizione dei Giochi Paralimpici, per la prima volta in terra sudamericana.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: Press Office Filmmaster

Tag

Lascia un commento

Top