LIVE – F1, GP Italia Monza 2016 in DIRETTA: trionfa Rosberg davanti a Hamilton e Vettel

Vettel-12-Monza-Foto-Cattagni.jpg

Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live del GP d’Italia 2016 di F1 a Monza. Si prospetta una sfida titanica per la Ferrari al cospetto del colosso Mercedes. Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen scatteranno dalla seconda fila. Servirà una partenza portentosa per provare a mettere in difficoltà sin da subito Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Il Cavallino Rampante punta sulla strategia per impensierire le Frecce d’Argento. L’aria di casa potrebbe davvero motivare i piloti della Rossa verso una grande impresa. Si comincia alle 14.00. Buon divertimento con la nostra Diretta Live.

LA GRIGLIA DI PARTENZA

Clicca F5 o refresh sul tuo dispositivo mobile/tablet per aggiornare la pagina

Grazie per averci seguito e buon proseguimento di giornata.

53° giro/53: Rosberg trionfa davanti a Hamilton e Vettel. 4° Raikkonen, 5° Ricciardo, 6° Bottas, 7° Verstappen, 8° Perez, 9° Massa, 10° Hulkenberg.

50° giro/53: solo nelle battute finali la Ferrari ha girato al ritmo della Mercedes. Il divario resta ampio.

49° giro/53: Rosberg in carrozza verso la settima vittoria stagionale, la seconda consecutiva. Il tedesco sta per portarsi a sole 2 lunghezze da Hamilton in classifica generale.

47° giro/53: gran sorpasso di Ricciardo su Bottas, staccata da urlo! L’australiano sale al quinto posto.

46° giro/53: pronta risposta delle Mercedes, che tornano a girare subito sul passo delle Ferrari.

44° giro/53: 1’26″268 per Raikkonen, giro record. Le Ferrari guadagnano quasi un secondo al giro sulle Mercedes, ma è tardi.

43° giro/53: 10 giri al termine. Classifica congelata. La Mercedes sta dominando: oltre ad essere le più veloci, le Frecce d’Argento si sono anche permesse il lusso di una sosta in meno. Rosberg mantiene 13.1 su Hamilton. 3° Vettel, 4° Raikkonen.

41° giro/53: errore di Hamilton, lungo alla prima chicane.

40° giro/53: Rosberg conserva 10.7 su Hamilton. 3° Vettel a 27.4. 4° Raikkonen, 5° Bottas, 6° Ricciardo, 7° Perez, 8° Verstappen, 9° Massa, 10° Hulkenberg.

38° giro/53: seconda sosta ai box per Ricciardo e Verstappen. Vettel e Raikkonen risalgono in terza e quarta posizione. Il loro distacco da Rosberg, rispettivamente di 28 e 35 secondi, parla da solo…

37° giro/53: Rosberg e Hamilton girano sugli stessi tempi. Il tedesco sta amministrando.

36° giro/53: Rosberg guida con 11.5 su Hamilton. 3° Ricciardo, che dovrà ancora fermarsi ai box, poi Vettel, Verstappen e Raikkonen.

35° giro/53: Vettel rientra in pista tra Ricciardo e Verstappen. Le Red Bull, però, hanno una sosta in meno. Pit-stop anche per Raikkonen.

34° giro/53: seconda sosta ai box per Sebastian Vettel.

31° giro/53: Rosberg comanda con 4.2 su Vettel, 7.4 su Raikkonen e 9.7 su Hamilton. Le Ferrari, a differenza delle Mercedes, dovranno fermarsi ancora.

30° giro/53: attenzione, la gara non è finita per la vittoria. Hamilton guadagna 7 decimi in un colpo solo su Rosberg.

29° giro/53: Hamilton sta spingendo al massimo. Si trova a soli 2.8 da Raikkonen. 1’26″953 per il britannico, giro record.

28° giro/53: ritiro per Wehrlein (Manor).

26° giro/53: sosta ai box anche per Hamilton, medie anche per lui. La situazione: Rosberg davanti a Vettel (4.9) e Raikkonen (7.1). 4° Hamilton a 11.1. Ricordiamo che le Ferrari dovranno fermarsi ancora.

25° giro/53: pit-stop di Rosberg, che monta le medie. Andrà fino in fondo.

24° giro/53: situazione stabilizzata. Rosberg davanti a Hamilton di 11.7. Ora bene le Ferrari con le supersoft, ma Vettel e Raikkonen dovranno fare una sosta in più rispetto alle Mercedes.

22° giro/53: Hamilton guadagna qualcosa su Rosberg, ma rimane comunque staccato di 12.8. Vettel a 33.8, ma con una sosta in più. Seguono Raikkonen, Bottas, Ricciardo e Perez.

19° giro/53: la Ferrari va su due soste, la Mercedes invece si fermerà solo una volta ai box. Davanti Rosberg con 14.2 su Hamilton. 3° Vettel a 36.2, subito dietro Raikkonen.

17° giro/53: rientra ai box anche Vettel. Supersoft anche per lui. Sosta piuttosto lenta, 3.9, contro il 2.4 di quella di Raikkonen. Il tedesco rientra davanti al finlandese di un soffio.

16° giro/53: pit-stop per Raikkonen, che monta le supersoft e dunque dovrà fermarsi ancora.

15° giro/53: sale sopra i 10 secondi il ritardo di Vettel da Rosberg.

14° giro/53: Hamilton si porta a 2.5 da Raikkonen.

13° giro/53: la Ferrari non riesce a tenere il passo della Mercedes. Sale a 8 secondi il vantaggio di Rosberg su Vettel.

12° giro/53: Rosberg guadagna addirittura 1.2 su Vettel in una tornata, ora lontano 6.6. Dietro Raikkonen deve guardarsi le spalle da Hamilton, distante 3.5.

11° giro/53: Rosberg ora sta guadagnando 7 decimi al giro su Vettel.

11° giro/53: Rosberg è in fuga. Il tedesco ha 4.4 di vantaggio su Vettel e 7.4 su Raikkonen. Hamilton sorpassa Bottas sul rettilineo e ora va a caccia delle Ferrari.

10° giro/53: Hamilton attacca Bottas all’esterno, ma il finlandese della Williams resiste.

9° giro/53: niente da fare per Hamilton, Bottas si difende senza patemi.

8° giro/53: 1’27″130 per Rosberg, che guadagna 3 decimi su Vettel.

7° giro/53: è buono il passo gara della Ferrari, Rosberg non riesce a scappare. Vettel ci può provare! Fondamentali, a questo punto, saranno le strategie.

6° giro/53: ora Rosberg e Vettel, separati da 2 secondi, girano sugli stessi tempi. Raikkonen è 3° a 3″2 dalla vetta. Hamilton, bloccato da Bottas, paga già 6″4 dal compagno di squadra.

4° giro/53: Hamilton per ora non riesce a sopravanzare Bottas, la Williams fa valere il suo motore Mercedes. Davanti Rosberg continua a guadagnare su Vettel, ora distante 1″8.

3° giro/53: Rosberg ha già guadagnato 1″6 su Vettel e 2″5 su Raikkonen. Ora Hamilton si appresta ad attaccare Bottas per il quarto posto.

2° giro/53: Hamilton indemoniato. Era sesto, ma supera subito Ricciardo ed è quinto. Davanti Rosberg prova a scappare, inseguito da Vettel e Raikkonen. 4° Bottas.

1° giro/53: Hamilton parte male, Rosberg in testa seguito da Vettel e Raikkonen!

14.00: iniziato il giro di ricognizione.

13.46: un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto in Abruzzo.

13.42: la Pirelli ha raccomandato ai team non più di 39 giri con le medie, 34 con le soft e 20 con le supersoft.

13.41: clima molto afoso a Monza.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top