Hockey su pista, Serie A1 2016-2017: riparte il duello Forte dei Marmi-Lodi

14408262_1095035280550695_1031557751_o.jpg

La stagione 2016-2017 dell’hockey su pista italiano – mentre in Cile si stanno disputando i Mondiali femminili – è già cominciata con la Supercoppa. Per il primo trofeo del nuovo anno si sono subito sfidate le due potenze che, con molta probabilità, faranno la voce grossa anche nel prossimo campionato, il Forte dei Marmi e il Lodi. E, a sorpresa, hanno prevalso il lombardi, corsari per 5-4 in Toscana dopo il 2-2 casalingo dell’andata.

L’addio del fuoriclasse spagnolo Pedro Gil alla formazione rossoblu, vincitrice degli ultimi tre scudetti consecutivi, peserà eccome e ha già iniziato a farlo. Sostituirlo è impossibile, anche se il Forte ci prova con Gaston De Oro dal Breganze affiancato ai rodati Marco Pagnini ed Enric Torner oltre che all’argentino Gonzalo Romero, altro volto nuovo. La rosa è stata ampiamente rivoluzionata durante il mercato estivo e, come ha evidenziato la stessa finale di Supercoppa Italiana, all’inizio per coach Pierluigi Bresciani ci potrebbe essere qualche problema d’affiatamento del roster. L’esordio in A1 è previsto per domani sera alle 20.45 tra le mura amiche contro il Valdagno.

A 36 anni di distanza dal primo e ultimo titolo nazionale della propria storia, dunque, il Lodi sembra godere della possibilità di interrompere il dominio toscano e liberare finalmente quell’urlo strozzato in gola durante gara-4 delle ultime finali con la doppietta fatale segnata in 37” al 48′ da Pedro Gil, campione comunque sempre rispettato e in grado di unire fedi diverse con grazie al proprio talento. La prima Supercoppa in bacheca rappresenta un ottimo biglietto da visita per una stagione che può portare alla doppietta. Le idee del nuovo tecnico Nuno Resende, portoghese, sono già state recepite dall’Amatori che ha blindato la coppia d’oro Federico Ambrosio-Alessandro Verona (88 gol in due nel 2015-2016) e si è regalato alcuni giovani interessanti tra cui il classe 1996 Giulio Cocco, reduce da 16 reti con il Breganze. La prima gara sarà in casa, sempre alle 20.45, contro il Carispezia Sarzana.

La tradizionale formula della regular season con andata e ritorno seguita dai playoff per le prime otto classificate regalerà comunque molte sorprese. Possono ambire al vertice anche Breganze e Viareggio, che si sono rinforzati con acquisti per lo più dal campionato spagnolo, mentre Bassano, Follonica e Monza cercheranno di bissare la qualificazione alla fase successiva raggiunta l’anno scorso attraverso gli ultimi posti buoni. Interessante il mercato del Valdagno. Una potenziale rivelazione? Non ha grandi pretese ma dovrebbe evitare la retrocessione maturata sul campo e poi annullata a causa della mancata iscrizione del Matera il Cremona, che proprio dal Viareggio ha comprato il roccioso difensore 42enne Sergio Silva, tra i giocatori più esperti del campionato italiano. In lotta per la salvezza anche Sarzana, Giovinazzo, Correggio e Sandrigo.

Il programma completo della prima giornata (20.45):

Bassano-Giovinazzo (rinviata all’1/11)
Trissino-Viareggio
Forte dei Marmi-Valdagno
Lodi-Carispezia Sarzana
Cremona-Follonica
Monza-Correggio (rinviata all’1/11)
Breganze-Sandrigo

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto: baldigabriele.com

Lascia un commento

Top