Hockey su ghiaccio, preolimpico Oslo 2016: Italia-Francia è già decisiva

Italia-Hockey-Ghiaccio-Carola-Semino2.jpg

Italia-Francia è già decisiva: non è calcio (stasera alle 20.45 è in programma a Bari un’amichevole tra le due storiche rivali nella prima di Giampiero Ventura ct) bensì hockey su ghiaccio, che oggi dalle 16 vivrà il torneo di qualificazione olimpica a Oslo con un solo posto in palio per PyeongChang 2018 tra il Blue Team, i transalpini, la Norvegia padrona di casa e l’ostico Kazakistan, plasmato sul team di KHL – la lega russa, seconda al mondo per importanza e valore tecnico dietro solo alla NHL nordamericana – Barys Astana.

Gli scandinavi sono ovviamente favoriti per volare in Corea del Sud mentre, sulla carta, gli azzurri dovranno faticare anche solo per conquistare un punto. Eppure la Francia reduce da due sconfitte in amichevole (2-5 con la Bielorussia e un pesante 0-4 con la Germania) sembra la rivale più abbordabile per l’Italia di Stefan Mair, già sorprendente ad aprile con la promozione nella Top Division del Mondiale davanti alla più quotata Austria.

La stella della formazione transalpina è Pierre-Edouard Bellemare, che milita in NHL nei Philadelphia Flyers, ma sempre dalla lega dall’altra parte dell’oceano mancheranno gli infortunati Antoine Roussel e Yohann Auvitu. Grande esperienza nella gabbia con il 41enne portiere Cristobal Huet, mentre importante sarà il contributo del blocco del Rouen – vincitore della Ligue Magnus e della Continental Cup – che vanta ben sette elementi.

Parlare di qualificazione risulta molto ma molto complicato, visti i prodromi. Sognare il colpaccio, comunque, non è affatto vietato. Bisognerà ragionare da squadra – caratteristica che a questo gruppo non manca – e pensare partita per partita. L’esordio con la Francia darà subito un verdetto molto importante: c’è spazio o meno per l’impresa (quasi) impossibile?

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto: Carola Semino

Lascia un commento

Top