Golf, Ryder Cup 2016. Mickelson: “Ho buone sensazioni”. McIlroy: “Voglio vincere per Clarke”

Ryder-Cup-Twitter-Ryder-Cup.jpg

Giunto all’undicesima partecipazione alla Ryder Cup, Phil Mickelson si presenterà ai nastri di partenza con l’obiettivo di riscattare le delusioni delle ultime tre edizioni e di ribaltare finalmente un trend che vede l’Europa primeggiare ormai dal 2010. Il veterano del team USA conosce bene le dinamiche della competizione ed è consapevole che le sorti del torneo saranno decise dall’amalgama del gruppo, che quest’anno ritiene decisamente più forte rispetto a due anni fa. “Stavolta credo che il nostro capitano Love III abbia creato intorno a noi le condizioni ideali per vincere. – ha affermato Mickelson – Davis sta preparando la gara nei minimi dettagli e sono convinto che tutto ciò ci consentirà di esprimerci nel modo migliore. Se guardo al passato, mi rendo conto che quando i giocatori sono messi nella condizione di vincere, il più delle volte tendono a vincere, mentre quando sono destinati a fallire, non c’è modo di cambiare una sorte già scritta”.

Sul fronte opposto, Rory McIlroy ha voglia di dar seguito alla lunga striscia di vittorie del suo team e ritiene di avere più di un buon motivo per primeggiare ancora. “Ho sempre desiderato fare contenti i miei capitani, – ha detto il nordirlandese – ma la mia ambizione quest’anno è ancora maggiore perché con Darren Clarke ho un rapporto speciale e vorrei regalargli questo prestigioso successo. Mi sento in forma e ho fiducia nel mio potenziale. Non ho mai perso finora una Ryder Cup e non ho certo intenzione di fare regali ai miei avversari”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Ryder Cup

Lascia un commento

Top