Golf, Ryder Cup 2016. Ecco i primi quattro foursomes, spettacolo assicurato sul green

Ryder-Cup-Twitter-Ryder-Cup-Team-EUR.jpg

La Ryder Cup 2016 sta per avere inizio e le squadre cominciano finalmente a scoprire le carte. I capitani dei due team, Davis Love III e Darren Clarke, hanno selezionato le coppie che parteciperanno ai primi quattro foursomes del torneo e le premesse sembrano già succulente. Clarke ha deciso di affidarsi ai suoi uomini più esperti per provare a scavare un piccolo solco e infondere fiducia in un gruppo ricco di esordienti, ma Love ha composto quattro coppie davvero solide per provare a contrastare i fenomeni del vecchio continente in una specialità storicamente sfavorevole agli statunitensi.

Ad aprire le danze sarà la sfida tra la coppia formata da Jordan Spieth e Patrick Reed e quella composta dagli esperti Henrik Stenson e Justin Rose. Il pronostico, in tal caso, pende dalla parte degli europei, dato che Spieth e Reed non hanno mai vinto un foursome in Ryder Cup, mentre il campione olimpico Rose può vantare uno score di 4-1-1 nelle precedenti edizioni.

Spettacolo assicurato anche nella seconda sfida che vedrà confrontarsi Phil Mickelson e Rickie Fowler contro Rory McIlroy e Andy Sullivan. I due leader carismatici del gruppo, Mickelson e McIlroy, avranno dunque la possibilità di confrontarsi sin dal primo giorno in un foursome affascinante, in cui i rispettivi compagni di squadra saranno tutt’altro che semplici comprimari.

Si preannuncia molto equilibrato anche il terzo match play tra gli americani Jimmy Walker e Zach Johnson e gli europei Sergio Garcia e Martin Kaymer, una sfida tra golfisti navigati che difficilmente si lasceranno travolgere dall’emozione.
Chiuderà la prima parte del programma di giornata un confronto apparentemente senza storia tra gli esperti Dustin Johnson e Matt Kuchar e la coppia inedita composta da Lee Westwood e Thomas Pieters. Il veterano britannico e il giovane talento belga sembrano davvero spacciati, ma nella Ryder Cup non c’è pronostico che tenga e non è escluso che Pieters possa diventare un fattore determinante per le sorti del team del vecchio continente.

Ecco nel dettaglio il programma dei primi quattro foursomes:

Ore 14.35 – Jordan Spieth (2-1-1) & Patrick Reed (3-0-1) vs Justin Rose (9-3-2) & Henrik Stenson (5-4-2)

Ore 14.50 – Rickie Fowler (0-4-4) & Phil Mickelson (16-19-7) vs Rory McIlroy (6-4-4) & Andy Sullivan (0-0-0)

Ore 15.05 – Jimmy Walker (1-1-3) & Zach Johnson (6-6-2) vs Sergio Garcia (18-9-5) & Martin Kaymer (4-3-3)

Ore 15.20 – Dustin Johnson (4-3-0) & Matt Kuchar (4-5-2) vs Thomas Pieters (0-0-0) & Lee Westwood (20-15-6)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ryder Cup Team EUR

Lascia un commento

Top