Ginnastica, Vanessa Ferrari: “Dovrò operarmi al tendine. Non ho intenzione di ritirarmi: posso dire ancora la mia”

Vanessa-Ferrari-Rio-Olimpiadi-2016.jpg

 

La leggenda non è ancora finita. Vanessa Ferrari non vuole appendere il body al chiodo e sta seriamente meditando di proseguire l’attività agonistica. A quasi 26 anni (li compirà tra un paio di mesi), dieci stagioni dopo l’epocale trionfo iridato di Aarhus, la ginnasta italiana più forte di tutti i tempi vuole battere ancora un colpo come ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport:

Ieri (ndr) ero a farmi visitare dal dottor Zattoni: ha detto che dovrò operarmi. Penso che ne valga la pena, non ho ancora intenzione di ritirarmi, se tutto andrà bene potrò ancora dire la mia”. L’intervento chirurgico riguarderà ovviamente il tendine d’Achille, quello che le ha dato tanti problemi negli ultimi anni. Dopo il periodo di convalescenza valuterà meglio la situazione, ma per il momento il ritiro è escluso.

 

L’esternazione è arrivata nell’ambito del lungo commento sul caso Simone Biles che, stando alle carte della WADA estrapolate dagli hacker che hanno bucato il server dell’agenzia mondiale antidoping, avrebbe assunto sostanze illecite per ben quattro anni ma avvalendosi di certificati che ne permettevano l’uso per motivi terapeutici (l’atleta statunitense ha affermato tramite un tweet di soffrire della sindrome ADHD).

CLICCA QUI PER LEGGERE LE DICHIARAZIONI E IL PENSIERO DI VANESSA FERRARI SUL CASO BILES

 

L’azzurra ha concluso al quarto posto la Finale di Specialità al corpo libero delle Olimpiadi di Rio 2016 vinta proprio da Simone. Ricordiamo che la 19enne di Columbus non ha commesso illeciti sotto il profilo legale: dei certificati avallati da Federazione Internazionale e WADA le davano il permesso di utilizzare la sostanza incriminata, quindi non può essere squalificata per doping stando così le cose. Ulteriori sviluppi della vicenda potrebbero però mutare la situazione. La conquista della medaglia di bronzo è seriamente possibile per la bresciana?

 

(foto Federginnastica)

Lascia un commento

Top