Ginnastica, Simone Biles: “Mi prenderò un anno di pausa. Riposerò e scriverò un libro”

Simone-Biles-corpo-libero-Rio-2016.jpg

A Good Morning America, storico talk-show negli USA, Simone Biles ha confermato la voce che si stava rincorrendo nelle ultime settimane.

La 19enne di Columbus, reduce dai trionfi delle Olimpiadi di Rio 2016 (4 medaglie d’oro e 1 bronzo) e dominatrice indiscussa nel circuito nell’ultimo quadriennio, ha annunciato che si prenderà un anno di pausa dall’attività agonistica. Ne ha bisogno dopo diverse stagioni in cui ha davvero dato tutto allo sport: il suo fisico, ma soprattutto la sua mente, necessitano di un meritato stop.

Durante i prossimi mesi, dunque, la Reginetta della Polvere di Magnesio si darà alla vita mondana. Sono tante le proposte televisive che le stanno piovendo addosso. Intanto scriverà un’autobiografia (Courage to Soar che uscirà a novembre) e parteciperà ad alcune tappe del Kellogg’s Tour, il tradizionale appuntamento che coinvolge le ginnaste a stelle e strisce dopo le Olimpiadi: dal 15 settembre fino a metà novembre, le ragazze saranno impegnate in diversi appuntamenti di esibizione su tutto il territorio nazionale.

Si potrebbe dunque auspicare un rientro nel 2018, anno in cui verranno assegnati i primi pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020, nuovo grande obiettivo di Simone Biles.

 

 

Tag

Lascia un commento

Top