Ginnastica, cosa fanno le azzurre delle Olimpiadi 2016? L’Italia dopo Rio: le operazioni di Ferrari, Fasana e…

Italia-ginnastica-Rio-2016.jpg

Vacanze finite per tutte le ginnaste dopo le Olimpiadi di Rio 2016, ormai è tempo di tornare in pedana. La lunga stagione della ginnastica artistica si avvia verso la conclusione e dopo il grande evento del quadriennio c’è un po’ di rilassatezza in giro ma non bisogna lasciare andare troppo la corda. Mantenere la giusta forma è sempre una prerogativa per le nostre atlete.

Poche gare da qui fino a Natale (in Italia si disputerà la Golden League a novembre, oltre ai Campionati di Categoria e di Specialità; all’estero due tappe della Coppa del Mondo di specialità, le prove in Svizzera e qualche meeting di contorno), la testa è ormai già al 2017 e soprattutto al nuovo Codice dei Punteggi che cambierà e non di poco la disciplina.

Cosa stanno facendo in questi giorni le azzurre che hanno tenuto alto i nostri colori ai Giochi Olimpici?

 

VANESSA FERRARI – La nostra capitana si è operata al tendine d’Achille sinistro nella mattinata di giovedì. L’intervento chirurgico è andato per il meglio e la 25enne è uscita dall’ospedale di Brescia già ieri, recandosi subito al suo PalAlgeco per una piccola visita. Il recupero sarà abbastanza lento ma una cosa è chiara: la Campionessa del Mondo 2006 non vuole appendere il body al chiodo, l’intenzione è quella di tornare al top della forma dopo i tanti acciacchi fisici delle ultime stagioni per togliersi ancora delle soddisfazioni in pedana. Dopo i due amari quarti posti alle Olimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016 la storia non è ancora finita e super Vany ha ancora qualcosa di importante da dare alla Polvere di Magnesio.

 

ERIKA FASANA – La comasca andrà sotto i ferri martedì 27 settembre quando il Professor Zattoni, lo stesso dottore che ha operato anche Vanessa Ferrari, eseguirà un doppio intervento alla tibia e al gomito, cioè le parti interessate da infortuni nelle ultime stagioni. Nonostante questi problemi fisici Erika è riuscita a qualificarsi a due Finali al corpo libero ai Mondiali e all’atto conclusivo al quadrato delle Olimpiadi 2016. Questa operazione è necessaria per ritornare al top e proseguire la propria attività: la 20enne può togliersi ancora parecchie soddisfazioni.

 

CARLOTTA FERLITO – Ha appena fatto uscire la prima parte del vlog che ha girato personalmente durante le Olimpiadi di Rio 2016. Un video già diventato virale, un modo per essere sempre più vicina alle tantissime fan che in lei vedono un punto di riferimento. Settimana scorsa era a Padova per un evento organizzato da Mc Donald’s, multinazionale di cui è testimonial. La rivedremo protagonista nei prossimi mesi, dentro e fuori dalla pedana, pronta per dare ancora qualcosa a questo sport.

 

ELISA MENEGHINI – Nei giorni scorsi ha conseguito la maturità, svolgendo quegli esami che aveva dovuto rinviare a causa della partecipazione olimpica. La comasca al momento è a Cagliari in rappresentanza dell’intero movimento ginnico italiano in occasione della Finale Nazionale del Trofeo CONI Kinder + Sport (rassegna multisportiva riservata ai nostri giovani e organizzata dal nostro Comitato Olimpico). Vista la sua giovane età è attesa da un quadriennio da assoluta protagonista.

 

MARTINA RIZZELLI – Accolta come un’eroina nella sua città natale dopo le Olimpiadi, ha partecipato a diversi incontri celebrativi. Per lei inizia una nuova avventura in palestra in vista di un quadriennio dove potrebbe ulteriormente consacrarsi.

 

(foto Federginnastica)

Lascia un commento

Top