Ginnastica, comunicato della Federazione Internazionale sul caso Biles: “Violata la privacy. No comment”

Simone-Biles-lacrime.jpg

La Federazione Internazionale di Ginnastica ha commentato la vicenda che coinvolge Simone Biles, autorizzata ad assumere sostanze illecite da quattro anni. I permessi forniti proprio dalla FIG e dalla WADA e i documenti che certificano la positività dell’atleta alle Olimpiadi di Rio 2016 sono stati pubblicati ieri da hacker che hanno violato i server dell’agenzia mondiale antidoping.

Il comunicato stampa che giunge da Losanna (Svizzera) è molto stringato ed esprime il parere di Bruno Grandi, Presidente della Federazione ancora per un mese (lascerà la poltrona tra un mese, le prossime elezioni si svolgeranno il 18-20 ottobre).

Mi sorprende vedere come sia stato violato il rispetto della privacy e come siano state diffuse delle informazioni personali. Non abbiamo altri commenti da aggiungere“.

 

Tag

Lascia un commento

Top