F1 – Regolamento 2017: niente più partenze dietro la Safety Car, novità per motori e gomme

Raikkonen-4-Monza-Foto-Cattagni.jpg

Si preannunciano grandi novità nel regolamento del Mondiale 2017 di F1. Secondo quanto viene riportato dal portale Auto Motor und Sport i team del Circus e la Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) si sarebbero accordati circa alcune modifiche delle regole per la prossima stagione.

NIENTE PARTENZE DIETRO LA SAFETY CAR

Non dovrebbero esserci più partenze dietro la Safety Car che tanto hanno fatto storcerle il naso ai piloti ed ai veri appassionati di motori. La decisione sarebbe quella di far girare le vetture, precedute dalla S.C, quando le condizioni lo renderanno obbligatorio, per poi posizionarsi in griglia e iniziare la gara dalla propria piazzola.

PENALITA’ POWER UNIT

Visto quanto accaduto con Lewis Hamilton in Belgio, che ha potuto sfruttare una falla del regolamento sommando tutte le penalità nel weeken di Spa, non sarà più possibile poter cumulare tali “infrazioni” sulla power uniti dovendo scontarle singolarmente.

SCELTA GOMME

Come era già stato confermato dalla Pirelli, nei primi cinque appuntamenti del prossimo campionato iridato sarà il costruttore a sceglie gli pneumatici a disposizione dei team. Motivo di questa scelta risiede, probabilmente, nell’adozione della nuova struttura di mescole, assai più grandi e completamente diverse da quelle usate in precedenza.

UNSAFE RELEASE

Sempre in tema di sicurezza le monoposto che dovranno ripartire, dopo aver effettuato il pit stop, avranno a disposizione un led che segnalerà alla Scuderia se la pit-lane è libera o meno.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Tag

Lascia un commento

Top