F1, GP Singapore 2016, prove libere: Rosberg in testa ma non convince. Raikkonen e Verstappen inseguono

Rosberg-Monza-Foto-Cattagni.jpg

Si apre con i festeggiamenti il weekend di Singapore. Duecento, infatti, i GP disputati in Formula1 dalla scuderia Toro Rosso e dal pilota Mercedes Nico Rosberg, che i due team hanno voluto omaggiare prima della partenza delle prove libere di quest’oggi. Il passo più veloce, alla fine del secondo turno di prove, è stato proprio del tedesco con 1:44.152, inseguito a breve distanza da Raikkonen, secondo con 1:44.427, e Max Verstappen fermo a 1:44.532. 

Ottimi i tempi fatti registrare nel pomeriggio, con un Verstappen agguerrito sulla sua Red Bull con un tempo di 1:45.823, seguito dal compagno di squadra Daniel Ricciardo, staccato di soli 49 millesimi. Più indietro, Sebastian Vettel, che si ferma in terza posizione, seguito dalle due frecce d’argento di Lewis Hamilton e Nico Rosberg, quest’ultimo protagonista negli ultimi 10 minuti di un dritto alla curva 18 che lo ha costretto al rientro ai box. Sesto Kimi Raikkonen, sulla seconda Ferrari, che rimasto imbottigliato nel traffico non è riuscito a fare meglio di 1:46.890.

Sorpresa nelle seconde libere. Fuori Lewis Hamilton costretto a rientrare a causa di un problema idraulico alla sua monoposto che ha dovuto chiudere in anticipo la sua prova. Solo quinto Sebastian Vettel, dietro ad un brillante Daniel Ricciardo con la sua Red Bull. In questa seconda prova determinante il fattore gomme con l’utilizzo delle ultrasoft che si sono rivelate essere le più prestanti sul tracciato di Marina Bay.

Buone, comunque, le sensazioni dei ferraristi che hanno affrontato questa prima giornata di libere testando i diversi tipi di pneumatici cercando di trovare il passo gara in vista delle qualifiche di domani. Nonostante la bella prestazione di Rosberg, si prospetta un weekend tutto in salita per i due piloti Mercedes, che in questo venerdì non hanno impressionato.

ORDINE D’ARRIVO E TEMPI SECONDE PROVE LIBERE GP SINGAPORE

1 06 Nico Rosberg Mercedes 1’44″152 34
2 07 Kimi Raikkonen Ferrari +00″275 1’44″427 34
3 35 Max Verstappen Red Bull +00″380 1’44″532 29
4 03 Daniel Ricciardo Red Bull +00″405 1’44″557 26
5 05 Sebastian Vettel Ferrari +01″009 1’45″161 33
6 27 Nico Hulkenberg Force India +01″030 1’45″182 35
7 44 Lewis Hamilton Mercedes +01″123 1’45″275 10
8 55 Carlos Sainz Toro Rosso +01″355 1’45″507 33
9 14 Fernando Alonso McLaren +01″627 1’45″779 30
10 26 Daniil Kvyat Toro Rosso +01″877 1’46″029 35
11 11 Sergio Perez Force India +01″911 1’46″063 26
12 22 Jenson Button McLaren +02″422 1’46″574 30
13 21 Esteban Gutierrez Haas +02″575 1’46″727 36
14 19 Felipe Massa Williams +02″704 1’46″856 30
15 77 Valtteri Bottas Williams +02″808 1’46″960 30
16 20 Kevin Magnussen Renault +03″009 1’47″161 30
17 30 Jolyon Palmer Renault +03″014 1’47″166 34
18 12 Felipe Nasr Sauber +03″379 1’47″531 29
19 08 Romain Grosjean Haas +04″239 1’48″391 12
20 09 Marcus Ericsson Sauber +04″335 1’48″487 32
21 23 Pascal Wehrlein Manor +04″353 1’48″505 33
22 31 Esteban Ocon Manor +04″671 1’48″823 29

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top