F1, GP Malesia 2016 – Analisi libere: Mercedes domina sul giro secco, Ferrari e Red Bull vicine sui long run

Hamilton-Monza-Foto-Cattagni-2.jpg

E’ sempre tanta Mercedes nel corso delle prove libere del GP della Malesia, sedicesimo appuntamento del Mondiale di F1 2016. Nico Rosberg, prima, e Lewis Hamilton hanno monopolizzato le due sessioni di prove libere issandosi in vetta all’ordine dei tempi (clicca qui per leggere la cronaca).

MERCEDES DOMINANTE SUL GIRO SECCO – Frecce d’argento che si sono dunque confermate estremamente veloci sul giro da qualifica con Rosberg strepitoso al mattino in 1’35″227 e Lewis subito pronto a rispondere nelle PL2 col crono di 1’34″994, unico ad abbattere la barriera del 1’35”. Velocità evidente anche sui long run in cui l’inglese ed il tedesco hanno fatto segnare prestazioni interessanti sul piede del 1’40” a testimonianza di un equilibrio già trovato dalla W07-Hybrid. Più attardate le Ferrari, sui riscontri cronometri con poca benzina a bordo.  Distacchi sensibili di sei ed otto decimi per Sebastian Vettel (terzo) e Kimi Raikkonen (quarto) (nelle prove libere 2) che la dicono lunga sullo strapotere della Casa di Stoccarda anche in quel di Sepang. Scuderia di Maranello che però può sentirsi rinfrancata, guardando le “apparenti” difficoltà della Red Bull ancor più indietro: Max Verstappen (quinto a +1″093) e Daniel Ricciardo (ottavo a+1″393).

EQUILIBRIO IN PROSPETTIVA GARA –  Andamento ben più equilibrato, dicendola all’inglese closed, in ottica domenica di gara dove Ferrari, Red Bull, specie con le gomme soft, hanno fatto vedere di poter essere all’altezza delle vetture d’argento. I tempi sul passo del 1’39″/1’40” fanno pensare e, perchè no, sperare che vi possa essere una corsa aperta e non il solito soliloquio o di Nico o di Lewis. Staremo dunque a vedere, dando magari anche uno sguardo anche al cielo per l’eventuale arrivo della pioggia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top