Equitazione, Paralimpiadi Rio 2016: medaglie d’oro per Puch e Wells

Paradressage-Pepo-Puch.jpg

Quarta giornata di competizioni per il paradressage ai Giochi Paralimpici di Rio 2016: quest’oggi sono state assegnate due medaglie d’oro nel Grado IV e nel Grado Ib.

La prova del Grado IV è stata molto equilibrata, ma ad uscirne vincitrice è stata l’amazzone britannica Sophie Wells, che in sella a Valerius ha ottenuto 74.857 punti percentuali. Alle sue spalle, vicinissima, si è classificata la belga Michèle George su FBW Rainman (74.333%), mentre la medaglia di bronzo è stata conquistata dall’olandese Frank Hosmar in sella ad Alphaville (72.452%). Buon risultato anche per l’australiana Lisa Martin, che però ha chiuso quarta in compagnia di First Famous (71.476%).

Pronostico rispettato nel Grado Ib, dove il campionissimo austriaco Pepo Puch ha conquistato una nuova medaglia d’oro su Fontainenoir, dopo che la sua prova è stata premiata dai giudici con 75.103 punti percentuali. Staccato esattamente di un punto, il britannico Lee Pearson ha conquistato l’argento su Zion (74.103%), mentre sul gradino più basso del podio è salita la danese Stinna Kaastrup su Smarties (73.966%). Oltre la soglia dei settanta punti percentuali troviamo anche l’olandese Nicole den Dulk su Wallace (71.103%) e la tedesca Alina Rosenberg su Nea’s Daboun (70.966%).

Per quanto riguarda la classifica a squadre, troviamo attualmente al comando la Danimarca, che con 428.229 punti precede provvisoriamente l’Australia (414.146 punti) e la Francia (409.711 punti).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top