Equitazione, due terzi posti per l’Italia nella FEI Nations Cup di Vairano. In evidenza Pietro Sandei

Pietro-Sandei-Foto-FISE.jpg

Un grande Pietro Sandei trascina l’Italia sul podio nella settima tappa della FEI Nations Cup 2016. Due terzi posti ieri nel CICO3*, sia tra i team che a livello individuale. Nella classifica a squadre il quartetto azzurro ha chiuso con 178.80 punti negativi alle spalle di Germania (seconda con 160.10 pn) e Francia (vincitrice con 159.00), mentre Sandei, Agente della Polizia di Stato, si è piazzato al terzo posto nell’individuale in sella a Rubis de Prere, totalizzando 53.60 punti negativi e posizionandosi alle spalle del francese Francois Lemiere con Ogustin du Terroir (48.90 pn) e del tedesco Andreas Ostholt con Pennsylvania 28, vincitore con 46.10 punti negativi. Ottimo anche Roberto Rotatori, quinto con Castlerichmond SRS (54.80) e anche l’Agente della Polizia Penitenziaria Evelina Bertoli (57.10), ottava classificata con percorso netto. La Bertoli ha fatto parte della squadra azzurra insieme a Sandei, Marco Biasia con Trebarwith e Rebecca Chiappero con Quilando Z.

A Vairano si sono svolti anche un CCI3* e un CIC2*. Nel tre stelle ha prevalso la belga Karin Donckers con Lamicell Unique (41.20 pn). Migliore degli italiani Rebecca Chiappero, decima con 74.40 punti negativi in sella a Nolde del Quadrifoglio. Nel CIC2*, infine, il tricolore sventola sul gradino più alto del podio grazie al Carabiniere Scelto Susanna Bordone, che in sella ad Amacuzzi ha totalizzato uno score di 52.80 punti negativi. A completare l’ottima prova di squadra altri tre azzurri che si sono piazzati nella top ten: il 1° Sergente dell’Aeronautica Luisa Palli con Kimono ha concluso la gara al quarto posto (60.90 pn), l’Agente della Polizia Penitenziaria Sara Bertoli con Mascalzone Romano delle Mimose si è piazzata settima (62.30), mentre Lino Paparella con High Light ha conquistato un onorevole nona posizione (64.40).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FISE

Lascia un commento

Top