Eneco Tour 2016: Peter Sagan non si batte! Tappa e maglia a St-Pieters-Leeuw

Sagan-Pier-Colombo.jpg

Peter Sagan - Foto: Pier Colombo


Inarrestabile: Peter Sagan ha vinto quarta tappa dell’Eneco Tour 2016, 201 chilometri con arrivo a St-Pieters-Leeuw, imponendosi in volata. 

La corsa, caratterizzata da strappi e pavé è stata piuttosto movimentata nel finale, con la coppia Astana formata da Grivko e Gruzdev che ha provato ad anticipare, raggiunta dal belga Jasper Stuyven a 10 chilometri dal traguardo. L’atleta della Trek – Segafredo è stato l’ultimo ad arrendersi ma le squadre dei velocisti rimasti in gruppo l’hanno riassorbito. Fdj e Giant-Alpecin si sono contese l’impostazione della volata ma nel finale è risalita bene la Katusha di Alexander Kristoff. Sagan non ha avuto problemi ad uscire dalla ruota del norvegese, poi terzo, e superarlo agevolmente negli ultimi 150 metri. Alla sua sinistra ha provato ad impensierirlo il tedesco André Greipel (Lotto Soudal), che però si è fermato ad un paio di centimetri dallo slovacco della Tinkoff, che l’ha preceduto al colpo di reni. Quarta posizione, alle spalle di Kristoff, per il francese Arnaud Démare (Fdj) mentre Groenewegen (LottoNL-Jumbo) e Degenkolb (Giant-Alpecin) hanno occupato rispettivamente quinta e sesta piazza. Nono Giacomo Nizzolo (Trek Segafredo), il migliore degli italiani.

Peter Sagan, grazie al successo odierno, ha conquistato anche la leadership della classifica generale dell’Eneco Tour. Lo slovacco è salito a quota 13 vittorie stagionali, la quarta nelle ultime due settimane. Numeri che si commentano da sé.

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

Top