Coppa Sabatini 2016: Colbrelli rispetta il pronostico e trionfa allo sprint

Schermata-2015-10-11-alle-16.49.15.png

Si chiude una tre giorni di grande ciclismo per il calendario italiano: dopo il Giro di Toscana in quel di Peccioli si è svolta la Coppa Sabatini, giunta alla sua 64ma edizione. A trionfare è, come da pronostico, Sonny Colbrelli: il corridore della Bardiani CSF non ha avuto problemi a primeggiare allo sprint davanti a Pasqualon e Barbero.

E’ una coppia di attaccanti coraggiosi ad animare le prime fasi di gara: Davide Ballerini (Nazionale Italiana) e Fabricio Ferrari (Caja Rural – RGA) sono andati in fuga, resistendo al ritorno del gruppo fino praticamente all’ultimo passaggio sul traguardo, con il giovane protagonista autore di una prova eccezionale. Alle loro spalle si sono succeduti gli scatti, ma il plotone è rimasto compatto fino allo sprint conclusivo. Grandissimo lavoro per gli uomini in verde della Bardiani CSF che hanno portato il proprio capitano davanti a tutti sul rettilineo finale: nessun problema per il corridore di Desenzano del Garda, che ha battuto nettamente Andrea Pasqualon (Team Roth) e Carlos Barbero (Caja Rural – RGA).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Jérémy-Günther-Heinz Jähnick / Denain – Grand Prix de Denain, 16 avril 2015 (B083) / Wikimédia France & Wikimedia Commons

Lascia un commento

Top