Ciclismo su pista, Paralimpiadi Rio 2016: primo titolo paralimpico per Sophie Thornhill

Ciclismo-Paralimpiadi-Sophie-Tornhill.jpg

Quattro volte campionessa del mondo, la britannica Sophie Thornhill è salita per la prima volta sul gradino più alto del podio ai Giochi Paralimpici. La ventenne inglese, infatti, si è aggiudicata a Rio 2016 la medaglia d’oro dei 1.000 metri a cronometro della classe B, realizzando il nuovo record paralimpico di 1’96″2283 in compagnia della guida Hellen Scott. Medaglia d’argento per l’olandese Larissa Klaassen (1’07″069) insieme ad Haliegh Dolman, bronzo per l’australiana Jessica Gallagher (1’08″171) con Madison Janssen.

Per quanto riguarda i colori azzurri, Giancarlo Masini era impegnato nelle qualificazioni dell’inseguimento individuale per la classe C1, dove ha ottenuto il settimo tempo in 4’14″785. Ad impressionare è stato il cinese Li Zhangyu, che si è proposto come candidato numero uno per la vittoria finale grazie al nuovo record mondiale di 3’50″373.

Nelle qualificazioni della classe C2, l’altro cinese Liang Guihua ha realizzato il nuovo primato paralimpico (3’42″916), stesso risultato ottenuto nella classe S3 dall’australiano David Nicholas (3’32″336).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top