Ciclismo, Paralimpiadi Rio 2016: Mazzone-Podestà-Zanardi. Il trio delle meraviglie che tutto il mondo ci invidia

Mazzone-Podestà-Zanardi.jpg

Nell’iper-competitivo mondo del paraciclismo internazionale, i nomi (in rigoroso ordine alfabetico) di Luca Mazzone, Vittorio Podestà e Alex Zanardi sono da ormai tre anni sinonimo di “cannibalismo agonistico”, medaglie d’oro, imbattibilità iridata, record in serie.

I nostri tre portacolori, infatti, dal 2013 al 2015 hanno sempre vinto la staffetta “mista” su strada (Team Relay) ai Mondiali, coronando anche a squadre delle prestazioni individuali devastanti, da gradino più alto del podio in gran parte degli appuntamenti a cui si sono presentati ai nastri di partenza, nelle rispettive categorie (MH1-2 Mazzone, MH2-3 Podestà, MH4-5 Zanardi).

Questi sono i palmarès, limitatamente ai Campionati del Mondo, del “trio delle meraviglie” che tutto il mondo ci invidia, a partire da quel 2013 in cui Luca Mazzone (con un passato paralimpico nel nuoto, ndr) ha iniziato a mietere successi internazionali anche nel paraciclismo. A livello individuale e con l’ormai celeberrima staffetta completata da due veterani come Vittorio Podestà e Alex Zanardi, presenti e ripetutamente a medaglia anche a Londra 2012.

LUCA MAZZONE

Baie-Comeau 2013 – Cronometro H1: vincitore
Baie-Comeau 2013 – In linea H1: vincitore
Baie-Comeau 2013 – Staffetta mista: vincitore
Greenville 2014 – Cronometro H2: 2º
Greenville 2014 – In linea H2: vincitore
Greenville 2014 – Staffetta mista: vincitore
Nottwil 2015 – Cronometro H2: vincitore
Nottwil 2015 – In linea H2: vincitore
Nottwil 2015 – Staffetta mista: vincitore

VITTORIO PODESTA’

Baie-Comeau 2013 – Cronometro H2: vincitore
Baie-Comeau 2013 – In linea H2: 3°
Baie-Comeau 2013 – Staffetta mista: vincitore
Greenville 2014 – Cronometro H3: 2º
Greenville 2014 – In linea H3: vincitore
Greenville 2014 – Staffetta mista: vincitore
Nottwil 2015 – Cronometro H3: vincitore
Nottwil 2015 – In linea H3: vincitore
Nottwil 2015 – Staffetta mista: vincitore

Londra 2012 – Cronometro H3: 3°
Londra 2012 – In linea H3: 3°
Londra 2012 – Staffetta mista H1-4: 2º

ALEX ZANARDI

Baie-Comeau 2013 – Cronometro H4: vincitore
Baie-Comeau 2013 – In linea H4: vincitore
Baie-Comeau 2013 – Staffetta mista: vincitore
Greenville 2014 – Cronometro H5: vincitore
Greenville 2014 – In linea H5: 2º
Greenville 2014 – Staffetta mista: vincitore
Nottwil 2015 – Cronometro H5: vincitore
Nottwil 2015 – In linea H5: vincitore
Nottwil 2015 – Staffetta mista: vincitore

Londra 2012 – Cronometro H4: vincitore
Londra 2012 – In linea H4: vincitore
Londra 2012 – Staffetta mista H1-4: 2º

Come avrete sicuramente notato, manca un solo oro a questi tre straordinari atleti per entrare di diritto nella Storia dello Sport. Anche se non è “comodo” dirlo, bisogna ammettere che la staffetta azzurra Mazzone-Podestà-Zanardi, al di là delle rispettive prove individuali (dove sono tra i favoriti assoluti), volerà in Brasile per ottenere un solo risultato… Forza ragazzi!

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top