Ciclismo, Paralimpiadi Rio 2016: Mazzone argento nella prova in linea H2

Luca-Mazzone-FB-Libera.jpg

Dall’oro di ieri a cronometro all’argento di oggi in linea, e viceversa. Cede il passo l’italiano Luca Mazzone, campione del mondo in carica, sorride invece lo statunitense William Groulx che si migliora di una posizione.

I due sono nettamente i dominatori della categoria H2 del ciclismo paralimpico e, per par condicio, si dividono i titoli individuali di Rio 2016. Scappano fin da subito, portandosi a un secondo di vantaggio sul resto del gruppo ai 15 chilometri, aumentano a oltre 4 a due terzi di gara e arrivano a giocarsi il successo in volata. Mazzone, 45enne di Terlizzi in provincia di Bari, parte lungo e viene beffato. 1h15’23” il tempo, bronzo a quasi 8′ per lo svizzero Tobias Fankhauser.

Per l’azzurro si tratta del terzo argento a cinque cerchi della carriera dopo i due vinti nel nuoto a Sydney 2000. “Purtroppo questo percorso non aveva nessuna salita e nessuno strappo e quindi non sono riuscito a staccare l’americano – ha dichiarato a RaiSport poco prima della premiazione -, ma sono contento per questo argento guadagnato. Domani faremo bene in staffetta“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Mazzone

Lascia un commento

Top