Ciclismo, GP Beghelli 2016: in Emilia sarà volata e… spettacolo. Presenti Chaves e i gemelli Yates

Ciclismo-FB-Elia-Viviani.jpg

Dopo il Giro dell’Emilia in programma oggi, per il ciclismo azzurro arriva il momento del Gran Premio Bruno Beghelli. La corsa, giunta alla sua 21^ edizione e organizzata annualmente dal Gruppo Sportivo Emilia, si disputerà domenica 25 a partire dalle 11:45. Sede di partenza e di arrivo sarà il comune di Monteveglio Valsamoggia, in provincia  di Bologna.

L’Italia può vantare tredici vittorie al GP Beghelli, record in questa speciale statistica. L’edizione 2015 vide, infatti, un trionfo azzurro con tre italiani sul podio: primo Sonny Colbrelli (Bardiani-Csf), secondo Manuel Belletti (Wilier-Southeast) e terzo Roberto Ferrari (Lampre-Merida).

Quasi 200 km da percorrere anche se, fino al 60° chilometro, non ci saranno particolari variazioni altimetriche. Caratteristica principale della seconda parte di gara sarà la tradizionale salita di Zappolino che i corridori affronteranno ben dieci volte. Ultimo scollinamento fissato ai -8 km. A meno di imprevisti, quindi, il finale dovrebbe essere tutto per velocisti e abili finisseur.

Presente la Nazionale italiana e diversi team World Tour che certamente arricchiranno il tasso tecnico della corsa. Tra i vari corridori, spiccano grandi nomi quali Filippo Ganna (italiano, Colpack), Elia Viviani (italiano, Sky), Steven Cummings (britannico, Dimension Data), Esteban Chaves (colombiano, Orica-BikeExchange), i gemelli Adam e Simon Yates (britannici, Orica BikeExchange).

Prevista la differita tv sui canali di Rai Sport dalle ore 22:45.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Elia Viviani

Lascia un commento

Top