Ciclismo, Giro dell’Emilia 2016: tanti grandi nomi al via

Fabio-Aru-Ciclismo-Valerio-Origo.jpg

Si disputeranno in questo fine settimana due importanti corse del ciclismo italiano, il Giro dell’Emilia e il GP Beghelli. La prima avrà luogo nella giornata di domani mentre la seconda si svolgerà domenica.

Il Giro dell’Emilia (la cui prima edizione risale al 1909, vinta dall’italiano Eberardo Pavesi), ha visto trionfare per ben 81 volte un corridore del Bel Paese. Lo scorso anno ad alzare le braccia al cielo sul traguardo finale fu il belga Jan Bakelants (AG2R), davanti all’azzurro Andrea Fedi (Southeast-Venezuela) e allo spagnolo Ángel Madrazo (Caja Rural). L’ultimo italiano a vincere in Emilia fu Davide Rebellin (CCC Sprandi-Polkowice) nel 2014.

Il percorso presenterà ai corridori diverse ascese ma la rampa conclusiva, quella che conduce al santuario della Madonna di San Luca, sarà la più importante: 2 km al 10% di pendenza media da affrontare cinque volte.

La gara, con l’approssimarsi del Giro di Lombardia, potrà vantare una startlist di grandi nomi come Fabio Aru (italiano, Astana), Philippe Gilbert (belga, BMC), Romain Bardet (francese, AG2R), Esteban Chaves (colombiano, Orica-BikeExchange) e i gemelli Adam e Simon Yates (britannici, entrambi alla Orica-BikeExchange). Non mancherà la Nazionale italiana di Davide Cassani che si presenterà a questo appuntamento con otto effettivi: Vincenzo Albanese e Davide Ballerini (Hopplà Petroli Firenze), Simone Consonni, Filippo Ganna e Riccardo Minali (Colpack), Jacopo Guarnieri (Katusha), Fabio Sabatini (Etixx-QuickStep) e Elia Viviani (Sky).

Per la corsa di domani è prevista la differita tv sui canali di Rai Sport a partire dalle ore 18:45.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

Top