Ciclismo, Europei Plumelec 2016: il borsino dei favoriti. Sfida tra Sagan e Alaphilippe?

Sagan-Pier-Colombo.jpg

Peter Sagan - Foto: Pier Colombo


Si avvicina sempre più l’attesissima corsa in linea degli Europei di ciclismo su strada in corso di svolgimento in Francia, a Plumelec, per quanto riguarda i professionisti che, per la prima volta, si sfideranno per il titolo continentale. Andiamo a vedere il borsino dei favoriti a due giorni dalla gara.

Peter Sagan: è ovviamente lui il grandissimo favorito. Lo slovacco, campione del mondo in carica, può sfruttare un percorso ideale per le sue caratteristiche, dove può decidere di restare in gruppo fino allo sprint finale, o anticipare come fatto lo scorso anno a Richmond nella prova iridata. E’ reduce anche dalla bella vittoria nel GP Quebec, dunque la condizione è in crescendo. Unico piccolo problema è che la sua squadra sarà formata solo da sei corridori (tutti di livello modesto), dunque dovrà vedersela molto probabilmente da solo.

Julian Alaphilippe: si è testato tra Quebec e Montreal, mostrando una gamba comunque buona, anche se non eccellente. Il francese si trova alla grande su queste altimetrie e, sulle strade di casa, vorrà stupire tutti. Anche lui come Sagan può decidere varie strategie di corsa: a sua disposizione una squadra molto più compatta che proverà sicuramente a fare gara dura.

Philippe Gilbert: altro nome caldo della startlist. Il belga comunque con il passare degli anni sembra in gran calo, anche perché il percorso sarebbe proprio perfetto per i suoi scatti. La vittoria manca dal campionato belga, l’annata è stata completamente da dimenticare, così come la Vuelta, dalla quale si è ritirato dopo tredici tappe. Possibile che ci provi anche da lontano.

Diego Ulissi: l’uomo dei piazzamenti. Sta vivendo un eccellente momento di forma, con il settimo posto in Quebec e il podio al GP Montreal alle spalle di Van Avermaet e Sagan, oltre che al secondo posto nella Coppa Agostoni di ieri alle spalle del compagno di nazionale Sonny Colbrelli. Davide Cassani punta tutto sul toscano della Lampre-Merida, che ha stupito al Giro d’Italia con il doppio successo. Servirà una prova magistrale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

Top