Ciclismo, Coppa Agostoni 2016: Colbrelli, che volata! Sul podio anche Ulissi e Gavazzi

Sonny-Colbrelli-Ciclismo-Profilo-FB-Colbrelli.jpg

Tante emozioni hanno caratterizzato la Coppa Agostoni 2016, la seconda corsa del Trittico Lombardo.

Dopo 5 minuti di trasferimento, sotto una pioggia torrenziale, parte ufficialmente la corsa e un drappello di 14 corridori riesce a prendere un buon margine (3-4 minuti), complice anche un certo disinteresse da parte del gruppo. I ritmi sono molto alti e i battistrada transitano al km 50 con un vantaggio che si aggira sui 4’30’’. Piccola caduta senza conseguenze all’entrata del circuito di Lissone: coinvolto anche Covili (oggi in maglia azzurra). La Nazionale Italiana, al km 77, decide di prendere le redini della corsa e si porta all’inseguimento dei fuggitivi. Tanti attacchi alla testa della corsa si susseguono (tra cui anche Moscon, Viviani e, poi, Aru). Quando sono trascorsi 140 km dalla partenza, i battistrada sono oramai sei e hanno un vantaggio che man mano diminuisce. Mentre uno spicchio di sole fa capolino sul percorso e il margine dei primi sui contrattaccanti arriva a 30’’, al traguardo mancano 10 km. Nello sprint finale, Sonny Colbrelli (Bardani Csf), Diego Ulissi (Lampre Merida) e Francesco Gavazzi (Androni Sidermec), rispettivamente primo, secondo e terzo, beffano lo spagnolo Miguel Angel Benito, ultimo superstite della fuga iniziale.

Ricordiamo che, questa mattina, non hanno preso il via Kiserlowski (Merdiana-Kamen) e Zanotti (Parkhotel Valkenburg CT).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Sonny Colbrelli

Lascia un commento

Top