Canottaggio, Paralimpiadi Rio 2016: assegnate le medaglie, tre ori alla Gran Bretagna

Canottaggio-Paralimpiadi-Rachel-Morris.jpg

Si è concluso quest’oggi il programma del canottaggio ai Giochi Paralimpici di Rio 2016, che ha visto l’assegnazione delle medaglie per le quattro imbarcazioni in programma. La Gran Bretagna, Paese dominatore della disciplina, ha conquistato tre medaglie d’oro, mentre gli azzurri hanno disputato le finali B.

La classe ASW1x ha incoronato la britannica Rachel Morris, che in 3’13″69 ha stabilito un nuovo personal best per precedere la cinese Wang Lili e l’israeliana Moran Samuel. Eleonora De Paolis si è piazzata terza nella finale B (5’54″13). Il primo posto è andato alla statunitense Jacqueline Kapinowski (5’46″71).

Vittoria ucraina nella classe ASM1x, l’unica non dominata dagli scafi della Union Jack: ad aggiudicarsi la medaglia d’oro è stato infatti Roman Polianskyi, che ha realizzato un nuovo personal best (4’39″56), precedendo nettamente sul traguardo l’australiano Erik Horrie ed il britannico Tom Aggar. Secondo posto per Fabrizio Caselli nella finale B (5’06″37), vinta dall’olandese Alexander van Holk (5’04″94).

La gara della TAMix2x ha visto la vittoria dei favoriti britannici Lauren Rowles / Lauren Whiteley (3’55″28). Secondo posto per i cinesi Liu Shuang / Fei Tianming, bronzo ai francesi Perle Bouge / Stéphane Tardieu.

L’ultima finale, quella della classe LTAMix4+ vede la vittoria della Gran Bretagna, che in 3’17″17 precede gli Stati Uniti ed il Canada. Nella relativa finale B, il quartetto azzurro ha chiuso in quarta posizione con il tempo di 3’35″76. Primo posto per l’Australia in 3’30″59.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top