Canoa slalom, Coppa del mondo 2016: Zeno Ivaldi 10° a Tacen, sfera di cristallo a Biazizzo

Zeno-Ivaldi-canoa-slalom-foto-fb-del-padre-Ettore.jpg

Dieci come il numero della porta saltata, dieci come il piazzamento finale, il migliore della carriera. Zeno Ivaldi si rende protagonista di un’ottima prova nelle finali di Coppa del mondo di Tacen. Entrato tra i migliori dieci con il secondo tempo, l’atleta del Canoa Club Verona dimostra di poter competere anche tra i senior dopo tante soddisfazioni nelle categorie giovanili, l’ultima delle quali ottenuta ai Mondiali Under 23. 

Sul gradino più alto del podio del K1 sale l’idolo di casa Peter Kauzer. Perfetto il veterano sloveno che spinto dal proprio pubblico precede di 28 centesimi il britannico Bradley Forbes-Cryans. Ennesimo prodotto di una scuola in continua crescita il suddito di Sua Maestà chiude davanti al sorprendente giapponese Kazuya Adachi e al francese Mathieu Bazizzo. Quest’ultimo grazie alla quarta piazza odierna si è aggiudicato la sfera di cristallo scavalcando di appena due punti il ceco Vit Prindis, oggi appena 16°.

Chi riesce a conservare la leadership è Alexander Slafkovsky nel C1. 11° in semifinale e poi ammesso insieme ad altri quattro concorrenti dalla giuria (uno spostamento di sassi nel percorso il motivo), lo slovacco ha chiuso la prova in seconda posizione alle spalle dello sloveno Matej Benus. Terzo gradino del podio per lo statunitense Casey Eichfeld che beffa per 15 centesimi il britannico Adam Burgess. Quinta e sesta piazza per i francesi Pierre-Antoine TillardNicolas Peschier.

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top