Calcio femminile, Qualificazioni Europei 2017: Italia-Repubblica Ceca 3-1, le pagelle delle azzurre

10343677_657274304341727_4377036630209646829_n.jpg

LE PAGELLE

Giuliani 6: poche responsabilità sulla marcatura ceca, si fa trovare pronta nelle circostanze in cui viene chiamata in causa.

Gama 6.5: è suo l’assist nell’azione del raddoppio firmato da Ilaria Mauro. Un cross di pregevolissima fattura che è il fiore all’occhiello della prestazione del difensore del Brescia sempre molto lucida.

Salvai 5.5: qualche disattenzione di troppo per la giocatrice azzurra, colpevole, con la sua compagna di reparto, nella circostanza del goal realizzato da Lucie Voňková.

Linari 5.5: stessa valutazione della Salvai anche per il neo difensore della Fiorentina, poco attenta in alcune delle iniziative offensive della squadra avversaria.

Cernoia 6.5: tanta quantità per la calciatrice del Brescia che si fa vedere in alcune circostanze al tiro senza però trovare lo specchio della porta

Gabbiadini 7: è l’anima della Nazionale. Dai suoi piedi si originano i due goal firmati dalla Mauro. La sostituzione nell’intervallo per un problema fisico non toglie nulla alla grande prestazione del capitano azzurro dal 45′ Stracchi 6: diligente la prova dell’azzurra che, entrata nella ripresa, ha dato ordine nella zona nevralgica del campo.

Rosucci 6: troppi errori in fase di impostazione ma tanta interdizione in mezzo al campo. E’ questa la sintesi della partita della calciatrice italiana che comporta una valutazione sufficiente.

Parisi 6.5: positivo l’incontro disputato dalla giocatrice della Fiorentina. Ottimi i tempi di inserimento, specie nel primo tempo, fanno sì che la centrocampista si faccia trovare pronta sul traversone di Gabbiadini, dalla cui conclusione nasce la prima realizzazione dell’Italia.

Bonansea 6: solito stantuffo sulla fascia sinistra, offrendo spesso grandi soluzioni in possesso di palla alla squadra di Cabrini.

Mauro 7.5: autentico rapace d’area di rigore. Due goal alla “Inzaghi” che  mettono sui binari migliori il match per le azzurre dal 57′ Guagni 7: entra nel secondo tempo e si fa subito trovare pronta in area di rigore leggendo perfettamente l’assist di Cristiana Girelli e siglando il goal del 3-1 che chiude il conto.

Girelli 6.5: sempre importantissima per i suoi colpi la n.20 dell’Italia, lanciata ottimamente da Linari, mette un cioccolatino in mezzo per il tris di Guagni dal 79′ Sabatino: s.v.

All. Cabrini 7: partita impostata ottimamente e letta altrettanto bene, grazie all’inserimento di calciatrici che hanno chiuso la sfida.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto di Cristiano Luca Martini

Lascia un commento

Top