Boxe: Saul Álvarez batte Liam Smith e si prende il titolo WBO dei superwelter

Boxe-Saul-Alvarez.jpg

Dopo aver lasciato vacante il titolo WBC dei pesi medi, il ventiseienne messicano Saul Álvarez è tornato sul ring per sfidare il britannico Liam Smith, detentore della cintura WBO dei pesi superwelter. Sul ring costruito all’interno dello stadio della squadra di football americano di Dallas Cowboys, Canelo non ha avuto problemi ad imporsi sull’avversario, messo KO alla nona ripresa con un potente gancio sinistro. Smith era già andato al tappeto nei precedenti due round, e l’arbitro non ha potuto far altro che interrompere l’incontro.

Per Álvarez si tratta dunque della vittoria numero quarantotto in carriera, la trentaquattresima prima del limite, a fronte di una sconfitta ed un pareggio. Beefy Smith, che deteneva la cintura dal 2015, vantava fino ad allora un record personale di ventitré vittorie ed un pareggio, oltretutto risalente a sei anni fa, ma contro il messicano non ha potuto far nulla per evitare la sua prima sconfitta in carriera. Secondo molti, Canelo potrebbe ora puntare alla sfida con il fuoriclasse kazako Gennady Golovkin, e forse proprio lui potrebbe essere l’unico ad essere in grado di mettere in difficoltà il pluricampione dei pesi medi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top