Beach volley World Tour Finals 2016 Toronto. Italia out: Ranghieri/Carambula ko con rimpianti

ranghieri-10.8.2016.jpg

Un finale con rimpianti per la stagione d’oro del beach volley italiano che esce con un doppio nono posto dalle World Tour Finals di Toronto, appuntamento conclusivo dell’annata che vivrà oggi il super Sunday con semifinali e finali maschili e la finalissima femminile.

Ranghieri/Carambula hanno lottato per tre set alla pari con i brasiliani Evandro/Pedro, uscendo sconfitti ai vantaggi nel tie break al termine di una gara lunghissima e caratterizzata da alcuni errori arbitrali, tutti contrari alla coppia azzurra.

Nel primo set meglio i brasiliani che riescono ad avere la meglio con il punteggio di 21-18. Spettacolo nel secondo parziale con Ranghieri/Carambula che pareggiano il conto in rimonta ai vantaggi (24-22). Nel terzo parziale ancora partita punto a punto e vittoria in volata dei brasiliani col punteggio di 16-14 e con in particolare un punto decisivo contestato dagli azzurri per il tocco della riga in battuta da parte di Pedro.

Si ferma qui, dunque, la stagione di Ranghieri/Carambula che rischiano di perdere il podio del World Tour: resta comunque una stagione positiva, la loro, con tante energie sprecate nel conquistare la qualificazione a Rio (un mezzo miracolo visto che un anno fa erano lontanissimi dalla quota qualificazione): energie che sono venute a mancare nella seconda parte della stagione dove si giocavano i tornei più importanti.

Così gli altri ottavi di finale maschili: Fijalek/Prudel (Pol)-Binstock/Schackter (Cana) 2-1 (21-18, 17-21, 15-12), Lucena/Dalhausser (Usa)-Virgen/Ontiveros (Mex) 2-0 (21-17, 21-14), Schalk/Saxton (Can)-Brouwer/Meeuwsen 2-0 (21-19, 21-19).

Così i quarti di finale: Alison/Bruno (Bra)-Fijalek/Prudel (Pol) 2-0 (21-19, 21-15), Hyden/Bourne (Usa)-Lucena/Dalhausser 2-0 (21-18, 21-19), Schalk/Saxton (Can)-Losiak/Kantor (Pol) 2-1 (17-21, 21-12, 15-11), Pedro/Evandro-Samoilovs/Smedins 2-0 (21-18, 23-21).

Domani si giocano le semifinali: Hyden/Bourne (Usa)-Schalk/Saxton (Can) 16, Pedro/Evandro (Bra)-Alison/Bruno (Bra). Le finali sono in programma alle 19.45 (terzo posto) e alle 21 (primo posto).

In campo femminile la finale (in programma alle 18.15) sarà tutta europea tra le campionesse olimpiche Ludwig/Walkenhorst e le sorprendenti svizzere Heidrich/Zumkehr.

Ludwig/Walkenhorst, dopo Walsh/Ross, in semifinale hanno sconfitto anche un’altra delle coppie favorite della vigilia, quella composta dalle brasiliane Larissa/Talita con il punteggio di 2-0 (21-19, 21-19). Nell’altra semifinale, il derby elvetico, Heidrich/Zumkehr hanno sconfitto 2-1 (14-21, 21-15, 1510) Forrer/Vergè-Deprè.

Nella finale che valeva il bronzo Forrter/Vergè-Deprè hanno relegato ancora al quarto posto (come a Rio) Larissa/Talita infliggendo alle brasiliane un secco 2-0 (21-19, 21-18).

Lascia un commento

Top