Beach volley, World Tour Finals 2016 Toronto. Doppia sconfitta azzurra all’esordio

menegatti-giombini-14.9.2016.jpg

Non inizia nel migliore dei modi l’atto finale del World Tour per le coppie azzurre al via del torneo di Toronto. Due partite e altrettante sconfitte per le coppie di casa nostra: prevista e a testa alta quella subita da Ranghieri/Carambula per l’ennesima volta di fronte ai campioni mondiali e olimpici Alison/Bruno. Più pesante quella subita da Menegatti/Giombini, che sono state travolte in due set dalla neonata coppia di casa Bansley/Wilkerson.

Le ragazze italiane, neo-campionesse tricolori, non sono riuscite a ripetere le belle prove offerte a Rio e a Catania la settimana scorsa, scendendo in campo senza mordente e con un atteggiamento piuttosto passivo che ha permesso alle padrone di casa Bansley/Wilkerson di imporsi senza problemi con il punteggio di 2-0 (21-14, 21-12) al termine di un match a senso unico. Domani le azzurre saranno ancora in campo contro le tedesche Laboureur/Sude (19.30) e, comunque vada, saranno qualificate per gli ottavi di finale.

In campo femminile questi i risultati delle altre sfide odierne: Larissa/Talita (Bra)-Broder/Valjas 2-0 (21-11, 21-18), Heidrich/Zumkehr (Sui)-Gallay/Klug (Arg) 2-0 (21-11, 21-15), Forrer/Vergè-Deprè /Sui)-Bawden/Clancy (Aus) 2-‘0 (21-13, 21-17).

In campo maschile arriva l’ottava sconfitta negli scontri diretti su altrettante partite giocate per Ranghieri/Carambula contro i campioni di tutto Alison/Bruno. Andamento piuttosto lineare del match che ha vinto i brasiliani prevalere in due set. Nel primo Alison/Bruno hanno preso il largo fin da subito e nel finale Ranghieri/Carambula hanno annullato tre set ball agli avversari prima di cedere con il punteggio di 21-18. Nel secondo set azzurri avanti fino al 10-9, poi break micidiale di 6-1 di Alison/Bruno che, avanti 15-11, hanno controllato senza problemi fino al 21-15 conclusivo. Gli azzurri torneranno in campo domani alle 21.30 contro i messicani Virgen/Ontiveros.

Gli altri risultati del torneo maschile: Samoilovs/Smedins (Lat)-Fijalek/Prudel (Pol) 2-1 (21-17, 22-24, 15-9), Hyden/Bourne (Usa)-Pedro/Evandro (Bra) 2-1 (19-21, 21-19, 15-12).

Lascia un commento

Top