Basket: Gallinari stella a Denver, nuove esperienze per Belinelli e Bargnani. Eurolega da protagonisti per Datome, Melli ed Hackett

basket-melli-bamberg-pagina-FB-Melli.jpg

La stagione del basket europeo sta per cominciare e dal 25 ottobre inizierà anche la nuova NBA. Sarà un anno molto importante e ricco di appuntamenti per i giocatori italiani che militano all’estero. In America attualmente sono rimasti Danilo Gallinari e Marco Belinelli, ma con loro ci sarà anche Ryan Arcidiacono, anche se il campione NCAA con Villanova è ancora in attesa di ricevere il passaporto italiano. Sempre oltreoceano, ma a livello universitario, continua la carriera di Federico Mussini, mentre restando nel nostro continente sono molti gli azzurri che saranno protagonisti nella nuova Eurolega.

Nonostante numerose sirene di mercato, Danilo Gallinari è rimasto ancora a Denver, firmando un biennale da 41 milioni di dollari. Cifre importanti e che fanno del ragazzo di Graffignana una delle stelle della franchigia del Colorado. I Nuggets, per stessa ammissione del Gallo, puntano ai playoff, cercando il riscatto dopo alcune stagioni deludenti, condizionate certamente dai troppi infortuni che hanno colpito i loro giocatori, in prima persona l’azzurro. Resta poi il sogno All Star Game, solamente sfiorato nella passata stagione, ma qui ci dovrà essere un connubio positivo tra le prestazioni personali di Danilo e quelle della squadra.

E’ durata un solo anno l’esperienza a Sacramento di Marco Belinelli. Una stagione difficile per il nativo di San Giovanni in Persiceto sia livello personale che di squadra. Probabilmente la cosa migliore per il Beli era proprio cambiare aria e l’offerta di Charlotte è stata davvero la cosa migliore per la carriera della guardia azzurra. La franchigia di proprietà di Michael Jordan è in crescita e ha un buon collettivo, dove Marco può dimostrare il suo valore uscendo dalla panchina come sesto uomo.

Primo anno NBA anche per Ryan Arcidiacono, che ha firmato un contratto con i San Antonio Spurs. Il play italo-americano vivrà un anno di crescita, ma la speranza è quella che la situazione del passaporto italiano si sblocchi al più presto. Il sogno di giocare nel massimo campionato del mondo è sempre vivo in Federico Mussini, che continua la sua esperienza NCAA con St John’s, dove è sempre di più al centro del progetto.

Si torna in Europa ed è un viaggio che ha fatto proprio questa estate Andrea Bargnani. Dopo anni difficili, passati per lo più in panchina o infermeria il Mago ha deciso di tornare a giocare nel Vecchio Continente. Dopo i possibili abboccamenti con Milano, alla fine Bargnani ha scelto la Spagna per ripartire e precisamente Vitoria. Il Laboral nella passata stagione è stata una delle grandi sorprese, arrivando fino alla Final Four, ma ha rivoluzionato un po’ il suo roster, puntando tantissimo sul rilancio dell’ex prima scelta assoluta dei Toronto Raptors.

Eurolega solamente sfiorata da Gigi Datome. Il sardo ci riproverà anche quest’anno con il suo Fenerbahce, tra le formazioni maggiormente indiziate ad alzare al cielo il trofeo. In ambito europeo Gigi si troverà ad affrontare sia Nicolò Melli che Daniel Hackett, entrambi ampiamente confermati in maglia Bamberg ed Olympiacos. Per tutti questi tre giocatori poi c’è anche l’obiettivo di vincere il campionato e la coppa nazionale, per una stagione davvero lunghissima e toglierà moltissime energie.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top